Avrebbe tra le 10 e le 15 settimane il feto di origine umana che è stato ritrovato ieri pomeriggio, 17 novembre, a piazza Benefica a Torino. Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, ad effettuare il macabro ritrovamento è stato un uomo, il quale stava passeggiando con il suo cane. All'improvviso, tra i cespugli, e comparso questo piccolo contenitore alto sette centimetri e largo tre. Quando l'uomo ha visto però il suo contenuto è rimasto sotto choc, in quanto all'interno c'era proprio un feto immerso in un liquido bianco.

Al momento non si sa con precisione che cosa sia questa sostanza, ma potrebbe trattarsi di formaldeide, un potente battericida che trova largo impiego per le imbalsamazioni.

Provetta forse rubata in un laboratorio

L'uomo, che era uscito con il suo cane, ha chiamato immediatamente i carabinieri che sono giunti sul luogo del fatto di cronaca in breve tempo. Una volta accertati i fatti è stata allertata la Procura della Repubblica che adesso vuole vederci chiaro su questa faccenda. L'indagine è coordinata dal pm Chiara Maina.

Non si esclude che la provetta in cui vi era il feto possa provenire da un furto, forse effettuato in un laboratorio lì vicino: i carabinieri stanno passando al setaccio i filmati ripresi dalle telecamere della zona, proprio per cercare di scoprire chi ha gettato nei cespugli quel contenitore. Una volta prelevato, il contenuto della provetta è stato analizzato dai medici dell'ospedale San'Anna di Torino, i quali, dopo un accurato esame, hanno stabilito che si tratta di un piccolo essere umano. In un primo momento infatti non era chiaro di cosa si trattasse. La zona del ritrovamento poi si trova in piena città, a poca distanza dal tribunale, nel cuore dello storico quartiere Cit Turin.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

Si procede per infanticidio e occultamento del corpicino

Gli investigatori hanno aperto un fascicolo di indagine, a carico di ignoti, per infanticidio e occultamento di cadavere. Questi infatti sono i reati per cui la Procura sta procedendo. La notizia di quanto accaduto a Torino ha fatto immediatamente il giro della città e di tutto il Paese, destando sconcerto e incredulità. Non sono mancati certo nella nostra nazione episodi di abbandono di minori o di piccolissime creature appena venute al mondo, ma il caso in questione è davvero sconcertante, anche per le modalità con cui è stato trovato il feto.

Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari su questa assurda vicenda, che ancora è bel lungi dall'essere chiarita del tutto. Si attendono quindi ulteriori riscontri investigativi per fare piena luce su quanto successo in piazza Benefica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto