Continua a salire il numero dei contagiati in Abruzzo registrando il livello più alto di crescita nelle ultime ore. Mentre il bollettino nazionale comincia a registrare una lieve diminuzione nell'incremento giornaliero, la regione dei parchi, che fino a dieci giorni fa sembrava essere stata risparmiata dal dilagare del contagio, oggi invece avverte il fiato sul collo di una situazione che si va facendo sempre più severa.

Abruzzo: aumentati i tamponi effettuati

Solo nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 160 casi in più di positivi al test per il virus Covid-19. L'aumento così alto è probabilmente dovuto al fatto che sono di molto aumentati i tamponi effettuati, ad oggi 7.730, ma anche la loro velocità di esecuzione e di risposta.

Un altro triste record è stato registrato nelle ultime 24 ore: 12 vittime. Consola poco il fatto che questo numero dovrà essere confermato, in quanto nei pazienti che non ce l'hanno fatta erano presenti anche altre patologie. Purtroppo consola poco anche il fatto che sono aumentate anche le persone guarite, da ieri ad oggi 36. Tra questi ultimi sono registrati 29 pazienti positivi al test che presentavano tutti i sintomi della malattia, che oggi sono riusciti a vincere la guerra con il nemico e non hanno più alcun sintomo. Gli altri 7 guariti sono invece quei pazienti che non avevano manifestato sintomi di malattia ma erano comunque positivi al test ed oggi sono al loro secondo tampone negativo.

I numeri del Covid-19 in Abruzzo provincia per provincia

Il capoluogo che sta pagando il prezzo più alto all'epidemia è Pescara. Nella sua provincia infatti ci sono 140 ricoverati in terapia non intensiva, 359 positivi posti in isolamento domiciliare, 33 persone ricoverate in terapia intensiva. L'ospedale di Pescara aveva nei giorni scorsi lanciato numerosi appelli per il suo reparto di terapia intensiva che non è più in grado di accogliere nuovi pazienti e costretto a trasferire gli altri malati in altre strutture, anche private.

La provincia di Teramo segue con 232 persone risultate positive al test per il Coronavirus che sono state poste in isolamento domiciliare. In questa provincia ci sono 10 persone ricoverate in terapia intensiva e 78 in terapia non intensiva, divise tra l'ospedale di Teramo e quello di Atri.

A Chieti invece la situazione odierna vede 72 pazienti ricoverati in terapia non intensiva, 11 in terapia intensiva e 141 persone risultate positive al test sono in isolamento domiciliare.

La provincia dell'Aquila, ultima in questa triste graduatoria, registra un totale di 93 casi positivi di Covid-19. In isolamento domiciliare ci sono 40 persone, mentre i ricoverati in ospedale sono 39 in terapia non intensiva e i rimanenti 14 in terapia intensiva.

Nel numero totale dei 1.293 pazienti positivi al Coronavirus in Abruzzo, sono conteggiati anche quelli che non ce l'hanno fatta e quelli che sono guariti.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!