La soul cake è la torta offerta per le anime dei defunti, un dolce particolarmente indicato per questo periodo dell'anno.

La nascita del famoso "Treak or treat" della notte di #Halloween lo dobbiamo, probabilmente, a questo simpatico e gustoso dolcetto ricoperto di uvetta e ciliegine candite. Nel secolo scorso, infatti, era consuetudine, in Gran Bretagna e in Irlanda, che ognuno lasciasse del cibo per il "popolo buono" sulla soglia di casa, nella notte del Capodanno celtico (che corrisponde alla nostra festa di Ognissanti), come augurio per un anno sereno. Da questa usanza, ha preso piede, in seguito quella che oggi conosciamo come "dolcetto o scherzetto", "treack or treat", per l'appunto.

I figli dei mendicanti, infatti, andavano di casa in casa a chiedere dolci e cibo in cambio di preghiere per la salvezza delle anime. Ogni dolce mangiato rappresentava un' anima che veniva liberata dal purgatorio e che, quindi, terminava di espiare le sue colpe. Da qui nasce la soul cake, torta dell'anima.

Ingredienti per 10 persone

  • 180 g. di farina
  • 130 g. di fecola di patate
  • 150 g. di zucchero semolato
  • 160 g. di yogurt bianco dolce o naturale
  • 4 uova intere
  • 2 pere
  • 2 mele
  • 60 g.di uva passa
  • 15 ciliegine candite
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo di 1 limone
  • olio extravergine di oliva

Alcuni preferiscono usare, al posto della frutta, spezie come la cannella e la noce moscata.

Procedimento

La prima cosa da fare è montare con le fruste elettriche le uova e lo zucchero, fino ad ottenere una crema gonfia e soffice.

I migliori video del giorno

A questo composto bisogna, poi, aggiungere la fecola di patate, la farina 00 e il lievito per dolci, setacciati in precedenza e continuare a mescolare a velocità bassa. Ora possiamo incorporare anche lo yogurt, il succo di limone e tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

A questo punto, sbucciare la mela e la pera, tagliarle a cubetti piccoli e unirle al composto assieme all'uvetta e le ciliegine candite. Continuare a mescolare delicatamente l'impasto per non farlo smontare, infine posizionare i pirottini su una teglia e mettere un cucchiaio di composto in ognuno di essi. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 35 minuti.

Una curiosità

Nel 2009 il famoso cantante #Sting, nell'album "If on a winter's night", ha pubblicato una canzone dedicata a questa tradizione britannica intitolata proprio come i famosi dolcetti, "Soul cake", dove racconta dell'usanza dei ricchi di lasciare dolci ai poveri in cambio di preghiere. Dopo pochi giorni, questo brano era in vetta alle classifiche degli ascolti in Italia. #dolciperhalloween