Cucinare si sa, può dare gioie e dolori e qualche volta, sarà per distrazione, sarà per un'interpretazione completamente sbagliata, un incidente di sapore può succedere anche alle cuoche provette, non solo quando si ha ha che fare con le ricette nuove [VIDEO].

Uno dei peggiori disastri di sapore è sicuramente connesso al sale: quando è troppo poco non succede nulla di grave, insipido è meglio che salato! Ma cosa fare quando nella pietanza c' è così tanto sale da renderla decisamente immangiabile?

Buttare tutto? No, ecco qualche trucchetto salva menù.

  • SOS patata – Uno dei "rimedi della nonna" per rendere un piatto meno salato è aggiungere una patata alla pietanza. Si tratta di un metodo che funziona sempre ed è adatto specialmente con le zuppe e le preparazioni in casseruola. Non dobbiamo fare altro che prendere una patata, lavarla, pelarla e tagliarla in fette da 5 millimetri circa, è importantissimo che le fette siano sottili in quanto bisogna lasciarle sul cibo fino a quando non diventano trasparenti e rimuoverle solo successivamente quando tutto il sale in eccesso è stato assorbito.
  • Controsapore – Anche se dovesse sembrare assurdo, una valida alternativa alla patata è lo zucchero. L'unica cosa da fare è mettere una zolletta su un cucchiaino e lasciarla in ammollo nel piatto per qualche secondo, stando bene attenti a non esagerare. In quest'ultimo caso, lo zucchero potrebbe infatti mescolarsi alla salsa.
  • Aggiungi un po' di pane che c'è del sale in più – Anche le croste di pane sono perfette per assorbire il sale in eccesso in una pietanza. Come bisogna usarle? Devono essere semplicemente immerse nella pentola, l'importante è che siano croste di pane un po' raffermo. Provare per credere!
  • Il bene prezioso anche in cucina è l'acqua – Pare che tra tutti questi fino ad ora elencati, il rimedio casalingo più utilizzato per smorzare il forte sapore di sale e rendere le pietanze nuovamente appetitose sia aggiungere dell'acqua durante la cottura al vapore, utile soprattutto quando si preparano carne e verdure. Ovviamente con questo metodo le pietanze potrebbero risultare meno tenere o meno croccanti, ma il loro sapore sarà assolutamente gustoso.
  • Un dolce alleato - Siamo giunti all'ultimo metodo scaccia sale; a differenza degli altri questo potrebbe dare ai cibi un aspetto e un sapore un po' più esotico. Il quinto metodo prevede infatti l'aggiunta di un po' di crema o di qualche frutto [VIDEO]. In questo modo si rimarrà anche entusiasti per il saporito contrasto agrodolce.

E voi, durante i vostri incidenti culinari che fate? Buttate via tutto oppure utilizzate uno di questi metodi?