Sveglia, scuola, lavoro, università. Sin dal risveglio è l'orologio a dettare inesorabilmente i ritmi di avvio quotidiani. Un caffè al volo e inizia la giornata, ma con quali energie dopo il digiuno notturno? Basterebbe spostare le lancette indietro di qualche minuto per dedicarsi al pasto più importante della giornata, quello da "re" come recita un noto proverbio.

Declassata per lungo tempo alla serie c degli appuntamenti a tavola, la colazione è tornata in auge grazie alla sua funzione sociale: tra un caffè, un croissant e un cappuccino è uno dei luoghi d’incontro di recente tendenza. Per iniziare al meglio è necessario un carico di benessere ed energie [VIDEO] e allora perché non cedere alla croccantezza della frutta secca, alla dolcezza di quella disidratata e al gusto intenso dei cereali tostati fin dalla prima colazione? A unire il tutto ci pensa la granola e il suo giusto mix di nutrienti, vitamine, grassi e carboidrati per dare sprint alla giornata.

Prepararla in casa è semplicissimo e in breve tempo si potrà gustare in tutta la sua genuinità.

Come fare la granola homemade?

Ingredienti:

  • 300 gr di fiocchi di avena integrali
  • 125 gr di frutta secca nocciole, noci e mandorle
  • 3 cucchiai di zucchero grezzo di canna
  • 50 gr di miele
  • 50 gr di frutta disidratata (mirtilli, uvetta, albicocche)
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 125 ml acqua
  • pizzico di sale

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 150 gradi. Sminuzzare con l'aiuto di un coltello la frutta secca o lasciare intera secondo i propri gusti, versare in un’ampia ciotola e aggiungere i fiocchi di avena e il sale. In una ciotola a parte tenere pronta all'occorrenza la frutta disidratata. Scaldare in una pentola dal fondo spesso l’acqua, il miele, lo zucchero di canna e l’olio, portare a ebollizione a fiamma bassa e fare sbollire per circa 5 minuti.

Versare lo sciroppo caramellato sul mix di frutta secca e avena, amalgamando bene il composto. Mescolare accuratamente per far amalgamare all'avena tutto il liquido. Ricoprire con carta forno una teglia e posizionare il composto in uno strato non troppo sottile. Cuocere in forno, 150 gradi statico per 30 minuti mescolando ogni 10 minuti con un cucchiaio. A fine cottura aggiungere la frutta disidratata e lasciare asciugare in forno spento con sportello socchiuso.

E se la frutta secca è già ottima al naturale, con latte, yogurt e cereali l’abbinamento non può che essere all’insegna del gusto e del benessere. Nocciole, mandorle, noci tostate e fiocchi d’avena con bacche di goji, mirtilli rossi, uvetta e cereali quali farro, kamut, riso, tante combinazioni per un risultato sano ed equilibrato. E per una colazione esplosiva? Perché no? Anche delle gocce di cioccolato fondente [VIDEO] per dare dolcezza e carica ad un nuovo risveglio.