Annuncio
Annuncio

Che fosse stoico ed infaticabile l'avevamo intuito più di una volta in uno dei tanti programmi televisivi di cui è protagonista.

Ma anche fuori dagli schermi Antonino Cannavacciuolo pare proprio essere instancabile.

Come ha raccontato a Repubblica.it, lo chef campano, forte delle due nuove stelle recentemente assegnategli dall'edizione 2019 della Guida Michelin per i bistrot di Torino e Novara, ha intenzione di dedicarsi nel corso del nuovo anno a due aperture, una ancora nel capoluogo piemontese, l'altra a Vico Equense, sua città natale.

Il secondo bistrot a Torino

Un format certamente più informale di quello che propone a Villa Crespi, il suo gioiello 2 stelle Michelin sul Lago d'Orta. Un approccio easy ed elegante che ha dettato il successo dei Bistrot Cannavacciuolo sia a Torino che a Novara.

Advertisement

Un gradimento da parte del pubblico che è stato confermato dalla critica tanto che nell'ultima edizione della Guida Michelin, la Rossa ha fatto guadagnare una stella a ciascuno dei due indirizzi.

Forte di queste premesse, il celebre chef afferma di voler aprire all'ombra della Mole Antonelliana un secondo bistrot. Dove? Ancora non è dato saperlo, l'unica certezza è che sarà in centro a Torino, città che Cannavacciuolo considera la nuova potenziale capitale dell'enogastronomia.

Ritorno a Vico Equense?

Lo stellato conferma di voler aprire anche un'attività in quel di Napoli, più precisamente a Vico Equense, la sua città natale.

Da buon campano, chef Antonino sente un forte legame con le proprie origini e il progetto di Vico Equense lo dimostra. Di cosa si tratta?

Attorno a questa novità aleggia una - volontaria - aria di mistero ma si sa che è coinvolta una proprietà di famiglia di Cannavacciuolo, costituita da un edificio con un'ampia area all'aperto.

Advertisement

L'intenzione è quella di farne un luogo del cuore, per lo chef e la sua famiglia innanzitutto, ma anche per i tanti palati gourmet che seguono e stimano il suo lavoro.

Giudice a MasterChef All Stars Italia

Come abbiamo detto chef Cannavacciulo pare proprio non volersi mai fermare.

In questi giorni lo vediamo infatti alle prese con le sfide e le eliminazioni di MasterChef All Stars Italia [VIDEO], edizione speciale del programma di successo che vede ritornare dietro ai fornelli alcuni dei volti più significativi delle passate edizioni.

Accanto a lui un altro volto storico dello show tv, Bruno Barbieri, mentre il terzo giudice cambia ad ogni puntata. Ad oggi, dopo Joe Bastianich e Antonia Klugmann, l'ultimo giudice ospite è stato il pasticcere Iginio Massari.