La frolla friabile, la crema spumosa e la decorazione esuberante sono le caratteristiche peculiari del dolce più in voga del momento, la Cream Tart, che in questa ricetta è stata adattata a una delle occasioni più romantiche e speciali dell’anno: San Valentino. Ecco come prepararla in pochi passaggi.

Ingredienti

Per la frolla:

  • 200 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • 500 g di farina 00;
  • scorza grattugiata di 1 limone;
  • 1 pizzico di sale;
  • 2 uova grandi;
  • 1 cucchiaio di acqua ghiacciata.

Per la crema:

  • 250 ml di panna liquida;
  • 100 g di zucchero a velo;
  • 5 ml di estratto di vaniglia;
  • 500 g di mascarpone freddo.

Per la decorazione:

  • 1 gamma di fragole e di altra frutta affettata;
  • 1 assortimento di cioccolatini, macarons e meringhe delle tinte più adatte alla combinazione di colori della Cream Tart;
  • fiori commestibili.

Procedimento

Realizzare la frolla.

Posizionare i 200 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, i 200 g di zucchero semolato, i 500 g di farina 00, la scorza grattugiata di un limone e il pizzico di sale in un robot da cucina.

Lavorare questi elementi fino a ottenere una consistenza compatta e granulosa come quella del pangrattato. In mancanza di un robot da cucina utilizzare le dita per mescolare burro, zucchero semolato, farina 00, scorza grattugiata di un limone e pizzico di sale. Sbattere le 2 uova grandi e il 1 cucchiaio di acqua ghiacciata. Unire questa miscela al composto di burro, zucchero semolato, farina 00, scorza grattugiata di un limone e pizzico di sale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette Corretta Alimentazione

Mischiare il tutto fino a quando gli ingredienti non saranno amalgamati. Dividere la pasta in 2 palle. Coprirle con la pellicola trasparente. Conservarle in frigorifero per 2 ore.

Disegnare, stampare e tagliare il modello di 2 cuori di circa 25 cm x 25 cm ciascuno su 2 fogli di dimensione A4.

Infarinare il piano di lavoro. Stendere la prima delle 2 sfere di frolla con il mattarello fino a ottenere lo spessore di 3 mm.

Poggiare il modello sulla pasta. Tracciare con un coltello i contorni esterni e interni. Rimuovere i ritagli avanzati. Cercare di mantenere i bordi netti. Se la palla è troppo appiccicosa e molle prima di lavorarla, raffreddarla in frigorifero per 5 minuti prima di ricavare i cuori. Ripetere le operazioni per la seconda delle 2 sfere di frolla.

Trasferire le sagome su una teglia foderata con la carta oleata.

Bucherellarle dappertutto con una forchetta. Inserirle nuovamente in frigorifero per 1 ora.

Preriscaldare il forno a 170 °C. Cuocere la frolla, un vassoio per volta, per 10-15 minuti. Toglierle appena i bordi inizieranno a scurire. Raffreddare completamente. Conservare le sagome in un contenitore ermetico per un massimo di 4 giorni.

Realizzare la crema.

Montare i 250 ml di panna liquida con i 100 g di zucchero a velo fino a quando non formeranno una mousse morbida.

Aggiungere i 5 ml di estratto di vaniglia. Mescolare. Unire delicatamente con movimenti lenti dal basso verso l’alto la miscela ai 500 g di mascarpone freddo fino a incorporarla. Mettere la crema in una tasca da pasticciere dotata di un beccuccio circolare. Lasciare in frigorifero fino al momento dell’uso.

Assemblare la Cream Tart.

Posizionare la prima sagoma a forma di cuore sull’alzatina o sul piatto da portata. Creare due file di baci di crema in modo da coprire la superficie della prima frolla. Posizionare prudentemente la seconda sagoma a forma di cuore. Ripetere le operazioni per la seconda frolla.

Realizzare la decorazione.

Utilizzare la gamma di fragole e di altra frutta affettata, l’assortimento di cioccolatini, macarons e meringhe delle tinte più adatte alla combinazione di colori della Cream Tart e i fiori commestibili per decorare la Cream Tart a proprio piacimento. Servire la Cream Tart alle fragole per San Valentino fredda, il giorno stesso, altrimenti la frolla comincerà a guastarsi in frigorifero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto