Una delle stagioni musicali italiane caratterizzate dalla maggiore vivacità e varietà è quella offerta della FORM di Macerata, città che, d'estate, ospita anche gli appuntamenti operistici presso lo Sferisterio.

Realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche, con il contributo della provincia e del Comune di Macerata, e di Banca Marche, quale sponsor principale, la stagione dedica spazio ai due celeberrimi "compleanni" per le 200 candeline di Giuseppe Verdi e di Richard Wagner, senza dimenticare autori quali George Gershwin e Piotr Ilič Čaikovskij.

Pubblicità
Pubblicità

La stagione sinfonica della FORM accosta diversi generi musicali "di confine", confermando uno spirito innovativo, come sottolineato dall'assessore alla Cultura Irene Manzi, dal direttore generale FORM, Fabio Tiberi e dal Maestro del coro "Pueri Cantores", Gianluca Paolucci.

"Il 24 gennaio si apre la nuova stagione di alta qualità presso il Teatro Lauro Rossi, che si conferma, nonostante i tagli alla cultura che stanno caratterizzando questo periodo - afferma Manzi - Per il 2013, il Comune di Macerata ha, infatti, mantenuto invariato il suo contributo".

Pubblicità

Senza dubbio un impegno che va lodato.

Grandi protagonisti per cinque concerti in cartellone, che vedono, in primis, il direttore musicale della FORM, Donato Renzetti con il violinista Stefan Milenkovich, talento internazionale. Tra gli interpreti, vi sarà anche il mezzosoprano Gabriella Sborgi, apprezzata ed molto applaudita nel 2012 allo Sferisterio.

"Nella città della lirica - dichiara Tiberi - il direttore artistico del "Macerata Opera Festival", Francesco Micheli, sarà ospite del concerto di apertura, accompagnando il pubblico con letture e commenti, per il percorso musicale dedicato ai massimi rappresentanti del teatro d'opera ottocentesco: Richard Wagner e Giuseppe Verdi".

Per questa importante stagione, che celebra anche il decennale dell'Orchestra, si è scelto, inoltre, di dedicare spazio ad artisti, compositori ed esecutori marchigiani: Federico Mondelci, per il concerto di chiusura della stagione, e Daniele Gasparini, cui la FORM ha commissionato un brano che apre il programma della stessa serata.

Si annovera, poi, la presenza del coro maceratese "Pueri Cantores", diretti da Gianluca Paolucci, che si esibirà il 27 marzo in importanti opere di repertorio sacro per la celebrazione della Pasqua. Quanto ai prezzi dei biglietti, FORM prosegue il percorso di attenzione verso i giovani proponendo i concerti a 4 euro per scuole, Università, Accademia delle Belle Arti e tutti coloro sotto i 30 anni, mentre il biglietto ordinario a 18 euro, ridotto a 12 (sono previste numerose riduzioni).

E' possibile prenotare telefonando alla biglietteria del Teatro Lauro Rossi, al numero 0733/230735.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto