Il concerto dei Muse del 6 luglio a Roma sarà ricordato, oltre che per l'eccellente performance del gruppo, anche per il primo video concerto girato interamente in 4K. Questa tecnologia, chiamata anche Super HD, fa riferimento ai circa 4 mila pixel orizzontali di risoluzione, il doppio della più comune Full HD.

Il 5 novembre in anteprima in 20 sale del mondo sarà possibile vedere questo straordinario spettacolo seduti comodi sulla poltrona del cinema, in Italia a Milano presso il multiplex UCI Bicocca e a Roma all'UCI Roma est. Dal giorno 6 sarà invece possibile vedere il concerto in tutti i cinema che dispongono della tecnologia 4K, circa 60 in Italia.

In seguito probabilmente sarà disponibile il DVD in 4K.

Al concerto dei Muse erano presenti circa 60 mila persone che sono rimaste senza parole davanti allo show di due ore della band inglese. Un pianeta a sé ricreato allo stadio Olimpico che ha esaltato il pubblico in un'atmosfera da Armageddon e con citazioni straordinarie di Pink Floyd, Led Zeppelin, Animals, Michael Jackson, Depeche Mode, Queen e Ennio Morricone. Inoltre sugli schermi, ridotti a caricature, ballavano Obama, Papa Francesco, la Merkel, Putin e il Premier inglese Cameron.

La scaletta dei Muse è stata rivoluzionata solo per il concerto di Roma, in previsione del Dvd, e si è rivelata una scelta azzeccata dato che proprio la band ha rivelato che questa è stata la data più bella del tour. I brani più celebri ci sono tutti, da Follow me a Supremacy, da Panic Station a Hysteria, da Liquid State a Madness, da Time is Running Out con l'intro di House of the Rising Sun a Starlight che chiude la scena in bellezza.

I migliori video del giorno

Da non perdere un evento assoluto come questo!