Il nuovo film di Checco Zalone sta riscuotendo un grande successo di pubblico, infatti, "Sole a catinelle" ha guadagnato in quattro giorni più di 20 milioni di euro, e nelle ultime ore risulta abbia sperato i 34 milioni di euro.

Grazie all’immensa bravura e simpatia di Checco il film fa ridere, ma allo stesso tempo riesce a far riflettere, affrontando problematiche che al momento toccano tanta gente da vicino, una di queste è la crisi economica.

Checco Zalone in un’intervista ha confessato che era parecchio tempo che si sentiva per così dire “bloccato”, non trovava la giusta carica per affrontare il film, la giusta ispirazione, ma poi l’arrivo di Gaia ha cambiato ogni cosa.

Lo stesso Checco ha dichiarato ironicamente a Silvia Toffanin di esserci "cascato" anche lui con la piccola Gaia, che è innamoratissimo e cerca di dedicarle tutto il tempo che ha a disposizione.

Per quanto riguarda la scelta di Nicolò, sempre a Verissimo, Checco Zalone ha dichiarato che era molto sconfortato, addirittura il film aveva rischiato di saltare perché nessun bambino risultava adeguato, tutti fin troppo concentrati sugli schemi appresi dallo studio della recitazione. Anche per questo ha scelto Robert Dancs, per la sua semplicità e inesperienza.

I due sembrano aver instaurato un bellissimo rapporto, si sono sentiti subito complici nel girare le varie scene del film, Robert a Verissimo ha confessato che questa esperienza gli è piaciuta così tanto da aver deciso di voler diventare un attore di professione.

I migliori video del giorno