Record di visitatori e di vendite al Salone del Libro di Torino. L' edizione ancora in corso, la ventisettesima per l'esattezza, ha fatto registrare ben 339.752 presenze di visitatori. Un vero record. Il dato è stato fornito dagli stessi organizzatori.

Numeri da record 

Rispetto all'anno scorso, l'edizione di quest'anno ha fatto registrare un aumento di presenze di circa il 3%. Lo scorso anno i visitatori erano stati 329.860. Il bilancio è stato anche migliore per le vendite che hanno fatto registrare un incremento medio che oscilla fra il 10 e il 20% con punte di eccellenza. Sperling & Kupfer è arrivata oltre il 50% in più rispetto all'edizione precedente, seguita da Rcs con +35, Feltrinelli e Rai Eri con +20%.

Per quest'ultima casa editrice a fare da traino è stato il libro, edito insieme a Salani, "Braccialetti Rossi", da cui e' stata tratta l'omonima fiction di Rai1, campione di ascolti. "Sono estremamente felice", ha detto Luigi De Siervo, direttore di Rai Commerciale, "per i risultati di pubblico e di vendita raggiunti, quest'anno superiori del venti per cento rispetto all'anno precedente, ma soprattutto perche' siamo riusciti ancora una volta a realizzare e vendere libri del calibro di 'Braccialetti Rossi' o 'I semafori rossi non sono Dio' che rappresentano alla perfezione come la logica del servizio pubblico possa sposarsi con il grande successo popolare".

Ora si punta già l'attenzione al prossimo anno quando sarà la Germania il paese ospite d'onore del Salone Internazionale del Libro di Torino.

La macchina organizzativa è già in movimento e cercherà di organizzare al meglio la nuova edizione con la speranza di migliorare questi numeri record.

Segui la nostra pagina Facebook!