Successo inatteso per la coppia inedita formata dalla rapper Baby K e dalla cantante popGiusy Ferreriche con il brano 'Roma-Bangkok' ci hanno accompagnato e fatto ballare per tutta l'estate. Un pezzo semplice e orecchiabile, ma non per questo banale.Come spiega la rapper, il testo racconta 'la geografia della mia vita: Roma, Londra e il Medio oriente'. 'Roma-Bangkok', infatti, è il secondo singolo estratto dall'album di Baby K, 'Kiss Kiss Bang Bang'.

Reso disponibile sui principali music store on line a fine giugno, ha raggiunto già nel mese di luglio il primo posto della classifica dei singoli più scaricati, Top digital.

Il video del brano, invece, è stato caricato sul canale Vevo di Baby K il 7 luglio e, ad oggi, ha raggiunto oltre 51 milioni di visualizzazioni, rivelandosi uno dei pezzi più popolari della piattaforma. Più popolare di hit come 'L'essenziale' di Mengoni o 'Benvenuto' della Pausini.

Il segreto

Difficile capire fino in fondo il segreto del successo di 'Roma-Bangkok'. Guardando il video, però si possono mettere a fuoco degli elementi che catturarono immediatamente l'attenzione. Indubbiamente Giusy Ferreri e Baby K a bordo della decapottabile, con toy-boy al seguito, danno l'idea di due donne consapevoli e sicure di sé. Due donne che cantano: 'Cercando te, cercando te', ma che, in realtà, danno l'idea di essere in viaggio per conquistare la propria libertà, non a caso alla fine del video le vediamo legare e scaricare sulla strada il ragazzo che le accompagna.

Dunque, un viaggio alla ricerca della libertà, intonando un testo piacevole, orecchiabile e per niente scontato. Un viaggio sonoro con due voci completamente diverse, ma che si sposano alla perfezione. Giusy Ferreri e Baby K, forse, sono riuscite a rappresentare nell'immaginario collettivo una coppia moderna di cattive ragazze, rievocando in parte le atmosfere del film cult 'Thelma e Louise', in grado di sedurti con leggerezza, ironia e consapevolezza.

Un brano e un video che ti fanno venire voglia di salire sulla decapottabile e non importa se finirai legato sull'asfalto come il ragazzo del video.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto