Come un fulmine a ciel sereno arrivano i consueti dati di Fimi-GfK che sanciscono i successi e gli insuccessi discografici dell’anno appena consumatosi. La Top 100 ‘Album’ del 2015, scaricabile in download dall’8 gennaio sul sito ufficiale dellaFederazione Industria Musicale Italiana,consolida le tendenze e gli andamenti precedentemente registrati. Il dato principale e che la musica italiana sbatte nuovamente all’angolo le star straniere: in Top 20 figurano solo Adele con “25”, l’album dei record mondiali conquista il 4° posto senza però esaurire la sua carica commerciale, e molto più in dietro i Coldplay e gli One Direction, due band agli antipodi che riconfermano il loro appeal musicale sul mercato nostrano rispettivamente con “A head full of dreams”, al 13° posto, e “Made in the A.M.”, al numero 18. Il resto è predominio del tricolore e in particolare del genere maschile.

Album maschili ‘Bestseller’

Non poteva intitolarsi che “Lorenzo 2015 CC” il 13° discodi inediti di Jovanotti. L’anno in questione lo incorona re assoluto delle vendite musicali in Italia. Ben 5 dischi di platino vinti, pari a 250 mila copie vendute, gli permettono di svettare sulla cima della popolarità dopo un 2013 sotto il segno di Ligabue, 7 volte platino per “Mondovisione”, e un 2014 con il volto di Vasco Rossi, 6 volte platino per “Sono innocente”. Altro fenomeno commerciale dell’anno è Marco Mengoni.

Il giovane interprete viterbese, venuto alla ribalta sei edizioni fa di X Factor, si è sdoppiato in ben due cd di inediti monopolizzando i riflettori del successo. Il recente “Le cose che non ho” è doppio platino, ma lo scoglio del triplo platino raggiunto dal precedente “Parole in circolo” è facilmente superabile giacché viaggia ancora ad alta velocità. A resistere allo scompiglio provocato dall’ugola ‘pazza’ di Mengoni, capace di piazzare nella sua playlist in divenire autori come Sia e Ivano Fossati, sono l’ex giudice di The Voice of Italy, J-Ax, con il triplo platino per un album ricco di duetti intitolato “Il bello d’esser brutti” e il sempreverde Eros Ramazzotticon il platino vinto grazie a “Perfetto” e ad un team di lavoro formato da Francesco Bianconi, Kaballà e Claudio Guidetti.

Le prime 5 posizioni degli album inediti e maschili sono così appannaggio di Universal e Sony. Fuori dalla lista platinata il catalogo Warner: “Prima di parlare” di Nek si arena sulla battigia dell’oro. E Luca Carboni? Resta inaspettatamente all'asciutto scivolando al 70° posto della classifica generale, ma il suo "Pop-Up" è bellissimo.

Album maschile più venduto:

1.Jovanotti "Lorenzo 2015 CC" (Universal)

2.Marco Mengoni "Parole in circolo" (RCA Records Label/Sony)

3.J.Ax "Il bello d’esser brutti" (Newtopia/Sony)

4.Marco Mengoni "Le cose che non ho" (RCA Records Label/Sony)

5.Eros Ramazzotti "Perfetto" (Universal)

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto