Anastacia torna in Italia e precisamente a Taormina per un concerto che si preannuncia come carico di energia. L'artista pop l'anno scorso ha pubblicato una raccolta con i suoi brani migliori e quest'anno ha dato via a un lungo tour mondiale tra le cui tappe c'è, appunto, quella italiana. Il concerto sarà un importante evento per chi ama la cantante americana la cui voce particolare ricorda molto quella di alcuni grandi artiste "black" del passato. Sarà quindi un occasione per ascoltare del vivo brani quali "Paid my dues", "Not that kind" e "One day in your life" che sono stati tormentoni negli anni di uscita.

Anastacia, la cantante dal cuore d'oro e dalla grande voce

Oltre che essere una grande cantante, Anastacia Lyn Newkirk, ha dimostrato in diverse occasioni di essere una persona di grande umanità. Dagli inizi della carriera infatti la cantante di Chicago ha aderitoa numerose iniziative di beneficenza e nel 2003, dopo aver scoperto un cancro al seno (che riuscirà a sconfiggere), ha fondatola "The Anastacia Fund", un'associazione volta a raccogliere fondi per sostenere la ricerca di una cura contro il cancro. Nella sua carriera ha partecipatoanche a diversi eventi a sostegno di iniziative umanitarie quali la lotta contro l'AIDS e il sostegno alle vittime dell'11 settembre. La cantante è anche sostenitrice dei diritti dei gay.

Una vita non facile

L'artista non ha sempre avuto una vita facile. Nata a Chicago nel 1968 da madre attrice e padre cantante, Anastacia crebbe senza il supporto di quest'ultimo, sempre impegnato a cantare nei locali, ma sviluppò un forte legame con la madre, la sorella maggiore e il fratello minore. L'artista ha sempre dichiarato di non aver mai cercato di riavere un rapporto con il padre, che morirà nel 2005, dal momento che non lo vedeva da quando era una diciassettenne.

Ma oltre ai problemi familiari, Anastacia ha avuto anche diversi problemi di salute, quali la malattia di Crohn, la tachicardia sopraventricolare e due tumori al seno nel 2003 e nel 2013 dai quali è guarita. Anche sentimentalmentenon è mai stata molto fortunata avendo avuto diverse relazioni finite male e un matrimonio durato solo tre anni.

Altre curiosità

Anastacia è allergica ai gatti, ha ammesso di aver fatto uso di Botox in passato, ma di aver smesso e soffre anche di insonnia.

In conclusione il concerto merita di essere visto da chiunque ami questo genere musicale, ma anche in generale di chi ha voglia di passare una serata tranquilla all'insegna della musica leggera internazionale. Vi lascio con il video di "Paid my dues" versione live.

Segui la nostra pagina Facebook!