Era il 1966 quando nella toscanissima Lucca nasceva 'Il Salone Internazionale dei Comics', oramai da diversi anni diventato Lucca Comics & Games, e dal quale passarono molti personaggi i quali s'ispirarono a quello che era considerato uno strano evento per creare altri interessanti festival come il Comicon di San Diego e l'Angulem in Francia. L'evento è organizzato da Lucca Comics & Games Srl in concerto con il Comune di Lucca.

Pubblicità
Pubblicità

Questi due protagonisti, la città di Lucca e il fumetto, festeggiano le nozze d'oro, difatti sono cinquant'anni che esiste questo acclamato momento d'incontro, che ha saputo sempre crescere e rinnovarsi.

Cosa offre l'Edizione 2016?

L'Edizione del cinquantenario si preannuncia memorabile, a partire dalla durata che sarà di cinque giorni, dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2016. Poi sarà un'edizione preziosa perché unica.

Pubblicità

Difatti il tema scelto è prezioso ed è "GOLD" - Oro. Il manifesto di quest'anno è stato assegnato alla sapiente mano di Zerocalcare, il popolare autore della "Profezia dell'Armadillo" oppure di un "Polpo alla gola" e del recentissimo "Kobane Calling". L'artista ha creato un'immagine emozionante, una scanzonata Supereroina corredata di attrezzatura dorata che con le mani mima il numero cinquanta come gli anni di Lucca Comics & Games, ma anche lo zero del simbolo "Ok" o forse anche l'abbreviazione di Zerocalcare, chissa?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

L'autore italiano sarà presente alla manifestazione e si potranno ammirare le sue tavole originali, nella sua mostra a Palazzo Ducale, da quelle dei fumetti più popolari, dal Blog ai graphic novel, ai suoi primi lavori underground. Presente anche Frank Miller il "genio" e "maestro" americano del fumetto supereroistico, dotato di uno stile vicino ai film di genere noir. Il padre di "Sin City" e de "Il Ritorno del Cavaliere Oscuro", parteciperà ad alcuni incontri con il pubblico e sarà protagonista di sessioni di firme e dediche ai propri fan italiani e non. Questo intervento grazie alla collaborazione con RW Edizioni, una delle leggende della nona arte. 

Il ritorno di Yellow Kid

Yellow Kid fu il primissimo personaggio simbolo che caratterizzò l'immagine dell'evento quando ancora si chiamava 'Salone internazionale dei Comics'.

E' uno dei primi personaggi usciti su strisce a fumetti alla fine del 1800, un icona si può dire. Il Salone rimase "orfano" di Yellow Kid nel 1994, quando l'ente organizzatore dell'evento di Lucca si spostò nella Capitale e chiamò la manifestazione il 'Salone di Roma'. Ma Lucca non disperò e continuò con il progetto che aveva sempre funzionato e nel 2000 da Lucca Comics si passo a Lucca Comics & Games su un progetto di Renato Genovese, che da allora l'ha diretto. Ora sono riconosciuti a Lucca Comics & Games i diritti su un patrimonio culturale composto da manifesti e documenti d'archivio e così Yellow Kid torna a casa.

Pubblicità

 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto