Riccardo Scamarcio entra a far parte di un progetto che potrà vantare un cast davvero strepitoso: il bell'attore pugliese affiancherà Clive Owen, Toni Collette, Gillian Anderson e Joanna Lumley nel film "Andorra", progetto che viene descritto come un romance thriller diretto da Fred Schepisi. Il film nasce da un romanzo di Peter Cameron e racconterà una storia misteriosa con sfumature romantiche.

L'ex Dana Scully di X-Files è solo l'ultima grande stella internazionale ad aver accettato di prendere parte al film che sarà girato in Italia a partire dal mese di aprile 2017; purtroppo per ora non si conoscono ancora dettagli in merito alla location scelta, ma è sicuro che sarà il nostro Paese a diventare lo sfondo perfetto per una storia che sembra già promettere bene.

Che cosa sappiamo di questa storia?

Secondo i primi rumors che arrivano direttamente da terra americana possiamo svelare che Clive Owen sarà il protagonista di questa storia, e che vestirà i panni di Alexander Fox, un venditore di libri pronto a lasciare gli Stati Uniti per approdare in Italia, in un piccolo paesino dove cercherà di reinventarsi e dare un senso alla sua vita in seguito a un problema personale. L'uomo inizierà a scoprire i segreti nascosti legati al suo passato: a metterlo alla prova sarà Toni Collette pronta a vestire i panni di Mrs Dent, donna australiana che nasconde un importante segreto.

La Lumley invece avrà il ruolo della Signora Quay, la matriarca di una dinastia di Andorra e Gillian Anderson dovrebbe interpretare sua figlia, la quale offrirà conforto e compagnia proprio ad Alexander Fox.

I migliori video del giorno

Per ora non si conosce il ruolo di Riccardo Scamarcio all'interno della pellicola.

Nella sua nuova vita, il protagonista si troverà ad affrontare una serie di complicati eventi che culminano con il ritrovamento del corpo di una donna pochi giorni dopo il suo arrivo. Ma chi sarà il colpevole? Fox si troverà quindi costretto a vivere nella sua profonda crisi personale in un paesino straniero dal quale non potrà facilmente fuggire.