Si celebra sabato 8 ottobre l'annuale giornata mondiale dedicata alla luna, InOMN International observe the Moon Night, ideata dalla NASA per stimolare l'attenzione dei cittadini verso il nostro satellite. InOMN invita tutti a tenere il naso all'insù per vedere più da vicino la Luna, non solo come parte di una serata romantica ma anche come compagno di viaggio della Terra nel percorso intorno al Sole.

L'evento è sponsorizzato da vari enti di ricerca della NASA dedicati allo studio dei pianeti del Sistema Solare e della Luna. Nonché dal Lunar and Planetary Institute fondato nel 1972 come ente nonprofit e impegnato in numerose ricerche riguardo Marte e gli altri pianeti.

Il mondo osserva la Luna

Tutto il mondo sabato notte guarderà alla Luna per scoprire il suo volto luminoso. Sono migliaia gli eventi organizzati nei cinque continenti.

Dall'America passando per l'Australia e l'Asia, ma anche l'Africa e ovviamente l'Europa, tanti gli appuntamenti locali previsti. Planetari, osservatori astronomici, biblioteche pubbliche e addirittura attività commerciali, hanno organizzato un proprio evento. Dispiace per gli abitanti della Florida, sede della base lancio della NASA Cape Canaveral, che a causa dell'uragano Matthew hanno dovuto annullare le osservazioni già programmate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

Anche chi non potrà partecipare direttamente ad uno degli appuntamenti, ha la possibilità di vedere le immagini postate sui social network seguendo l'hashtag #observethemoon. Twitter sarà il social di riferimento in quest'occasione.

Gli eventi in Italia

Circa 50 gli eventi in Italia ufficialmente segnalati sul sito www.observethemoonnight.org. Da nord a sud, quasi tutte le regioni hanno un evento programmato.

Ad organizzare la notte dedicata alla Luna principalmente gli osservatori astronomici, l'Unione Astrofili Italiani, i gruppi di astrofili, i planetari.

A Taio (TN) il gruppo astrofili G.EM.IN.I. si riunirà dalle ore 20.30 presso il Municipio. L'associazione AstronoMiamo di Cassino, per le osservazioni ha scelto la bellissima Abbazia di Montecassino in località Sant'Antonio Abate: inizio ore 20.00.

Segnaliamo anche l'evento organizzato dall'Unione astrofili napoletani in piazza del Plebiscito, dove osserverà la Luna con i partecipanti a Futuro Remoto-Città della Scienza. L'Etnaplanetarium, invece, organizza l'evento osservativo presso il Polo Commerciale Centro Sicilia a Misterbianco (CT).

Per conoscere l'evento più vicino casa è possibile visitare il sito ufficiale e navigare la mappa interattiva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto