La scoperta di nuove zone nello spazio porta in automatico alcune aziende a tentare dei viaggi per cercare a fondo eventuali risorse minerarie. Il governo americano ha appena dato il via libera alla ricerca sulla luna da parte di privati. In pratica le aziende private potranno spedire i propri robot sulla Luna già a partire dal 2017.

Moon Express è la favorita grazie a MTV-1X

Fino ad oggi, gli unici ad essere atterrati sulla Luna sono stati gli astronauti americani, sovietici e cinesi.

La decisione deliberata dal governo quindi, è un evento storico. L'esplorazione spaziale al di fuori della Terra permetterà di andare alla ricerca di risorse preziose con l'apertura di vere e proprie miniere lunari.

Il primo materiale che salta all'occhio è l'Elio-3, un materiale non presente sulla Terra che permette la creazione di energia nucleare pulita. A rendere favorevole una scelta del genere è stato il lancio del modulo MX-1E che risulta non mettere a rischio la salute pubblica e dell'ambiente.

Secondo il trattato ''Outer space treaty'' firmato nel 1967 dalla maggior parte dei Paesi, sono le singole nazioni a dover dare il permesso per le missioni su altri corpi celesti. Tra gli obblighi da rispettare c'è quello della massima trasparenza nel fornire i dati che riguardano i percorsi verso e dalla Luna e di non intralciare altre missioni che vengono compiute in contemporanea.

Moon Express sembra la favorita per agguantare il Lunar X Price, una competizione indotta da Google.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza Google

In pratica il colosso offre 20 milioni di dollari alla prima azienda che riesce a far atterrare un robot sulla Luna, fargli percorrere 500 metri ed inviare sul pianeta Terra foto e video in alta risoluzione. La Moon Express ha progettato un modello chiamato MTV-1X che è progettato per spostarsi appositamente sulla Luna saltando, in modo da sfruttare meglio la quasi assenza della forza di gravità.

Sarà ovviamente una gara tra i migliori ingegneri aerospaziali di tutto il mondo per riuscire a vincere il premio in palio.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie, clicca sul tasto ''Segui''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto