Il nuovo film di Cristina Comencini, intitolato "Qualcosa di nuovo", è tratto dalla sua opera teatrale "La Scena", riadattato sul piano cinematografico da tre co-sceneggiatrici d'eccezione, tra cui la stessa regista, ma anche Giulia Calenda e Paola Cortellesi. L'ultima fatica della figlia del grande Maestro, che ormai brilla di luce propria, sarà al Cinema dal prossimo 13 ottobre 2016. Il film è distribuito da 01 Distribution.

La trama del film

Al centro della trama di "Qualcosa di nuovo" troviamo due belle donne, mature, con un proprio profilo professionale consolidato. Lucia (Paola Cortellesi) è una cantante di musica blues; non è un'artista con la testa sulle nuvole, ma una persona ben quadrata, coi piedi per terra, intensa.

Maria (Micaela Ramazzotti) è separata e civettuola ai massimi livelli, tanto è vero che quando può cambia uomo ogni sera.

Le due sono molto diverse tra loro, ma sono unite da una amicizia forte e inossidabile. In ogni caso, mentre Lucia ha chiuso con gli uomini, almeno in linea di principio, Maria non riesce a farne a meno. La situazione è comunque apparentemente tranquilla, e ormai entrambe proseguono nelle proprie scelte di vita. Ma un giorno avviene qualcosa di speciale. Difatti entra nella loro vita un giovane ventenne (Edoardo Valdarnini), che passa una nottata con Maria ma, per equivoco, pensa che in realtà si trattasse di Lucia. Comincia così a corteggiare quest'ultima.

In realtà le due amiche grazie al giovane si prendono una pausa da se stesse, una specie di vacanza rilassante e spensierata. L'incontro con il ragazzo si dimostra esaltante innanzitutto perché permette a Lucia e a Maria di analizzare se stesse, rivedendo completamente la propria vita per strutturarla poi in modo diverso da prima.

I migliori video del giorno

In tutto ciò bisogna dare atto a Cristina Comencini di aver scelto i personaggi giusti per questo film. Del resto la coppia cinematografica Cortellesi-Ramazzotti è fantastica e Valdarnini è bravissimo nel sapersi giostrare tra le due in modo sapiente e da attore bravo e "navigato", nonostante la giovane età.