In seguito allo straordinario successo nei primi due appuntamenti dell'iniziativa, nelle date del 14 settembre e 12 ottobre, torna anche questo mese il Cinema2Day, mercoledì 9 novembre 2016. L'appuntamento è infatti fissato ogni secondo mercoledì del mese fino a febbraio 2017, in queste date infatti il biglietto per tutti i Cinema d'Italia e per ogni proiezione costerà solamente 2 euro. L'iniziativa è stata proposta dal Mibact, Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con ANEM, ANICA e ANEC e riguarderà 3000 cinema d'Italia. I prossimi appuntamenti sono previsti per mercoledì 14 dicembre 2016, 11 gennaio e 8 febbraio 2017.

La promozione prevede che si possano acquistare al costo unitario di 2 euro tutti i film in programmazione, salvo le pellicole in 3D, che godranno comunque di un prezzo ridotto che verrà scontato alla cassa.

Vediamo quindi che pellicole più attese per questo secondo mercoledì del mese:

  • Genius. Genere: biografico. Con Colin Firth come protagonista la pellicola pregusta già un successo al botteghino, il film narra il legame fra lo scrittore Thomas Wolfe e Max Perkins, l’editor della casa editrice Scribner che lo pubblicò.
  • Sing Street. Genere: commedia. Si tratta della storia di un ragazzo che cresce a Dublino durante gli anni '80 sfuggendo dalla sua vita familiare tesa tramite l'avvio di una band...
  • Botticelli. Inferno. Genere: biografico. La pellicola accompagna gli spettatori nella vita di Sandro Botticelli.
  • Oasis: Supersonic. Genere: biografico. Il film è dedicato alla storia della band dei fratelli Gallagher, Noel e Liam.
  • La ragazza del treno. Genere: drammatico. Una ragazza di campagna con origini ciociare alla scoperta della regione Lazio incontra un clandestino sul treno regionale che stava attraversando proprio in quel momento l'agropontino.
  • Enclave. Genere: drammatico. Il film racconta la storia di Nenad, un bambino serbo che vive a Vrelo, villaggio albanese nel Kosovo post-bellico.
  • La ragazza senza nome. Genere: drammatico. Una giovane donna viene trovata morta nei pressi della casa di una stimata dottoressa...
  • Ouija: l'origine del male. Genere: horror. Un classico horror che ha un tema sempreverde, la tavoletta Ouija.
  • Parola di Dio. Genere: drammatico. Il giovane protagonista in piena crisi mistica, muove osservazioni sconvolgenti a chi gli sta intorno, citando a memoria i passi più cruenti della Bibbia.