Once Upon a Time torna con la nuova puntata della settimana, la 6x08 che sicuramente non ci svela molto a livello di trama. In compenso però ci porta a scoprire il forte legame che lega le due protagoniste indiscusse dello show, ovvero Regina Mills ed Emma Swan, interpretate da Lana Parrilla e Jennifer Morrison. Se siete supporter della ship delle SwanQueen allora questa è la puntata che più scalderà i vostri cuori!

SwanQueen, sacrificio e famiglia

Le due donne si trovano di nuovo a fare i conti con il principale nemico di questa stagione numero 6, ovvero la Evil Queen che mette a dura prova il loro rapporto, la loro forza e il legame che le lega al loro figlio, Henry.

Sembra palese che per sconfiggere la Regina Cattiva non si possa fare altro che ucciderla, ma per farlo anche Regina, rimasta ormai la sua parte buona, dovrà perdere la vita. La missione delle SwanQueen è quella di riuscire a trovare una via di uscita dopo essere state imprigionate dalla Evil dietro uno specchio, ma che dico uno specchio, una serie di specchi. Trovandosi costrette in un mondo parallelo, per Emma e Regina vi è solo una cosa da fare: collaborare e mostrarsi madri premurose e amiche, riscoprendo ancora una volta la loro fiducia non solo verso loro stesse, ma anche verso il figlio. Henry è finalmente cresciuto e si trova ora a vestire un ruolo importante nelle dinamiche dello show: non è solo l'Autore che ha rinunciato al suo ruolo, ma è un uomo che vuole proteggere Storybrooke e soprattutto le due donne che gli hanno dato la vita e lo hanno cresciuto fino a farlo diventare un eroe.

I migliori video del giorno

E così in questa puntata, tra un tenero ballo e l'altra con la sua giovane fiamma Violet, trova il modo di dimostrare che niente e nessuno potrà mai separare la SwanMills family, neppure l'oscurità della Evil Queen.

Anticipazioni Once Upon a Time: chi è il Dragone?

Una delle scene più interessanti è stata quella che ci mostra il ritorno del Dragone, anche lui intrappolato nell'universo parallelo (che in realtà è la casa di Sidney Glass, ovvero lo Specchio di Sua maestà) con Emma e Regina, poiché si rifiutò proprio di aiutare la Evil Queen. Il Dragone svela un piccolo dettaglio che non può passare inosservato: rivela di aver perso una figlia e di aver pagato le conseguenze delle scelte fatte. E qui scatta subito il collegamento con Lily, figlia di Malefica: sarà lui il padre della ragazza il cui destino è stato collegato a quello di Emma Swan? E mentre le domande e i pensieri si sprecano sul piccolo schermo riappare Aladdin che ha rubato dal negozio di Gold un oggetto molto interessante, storico per lui: la lampada.

Qui arriva la tenera sviolinata degli autori di Once Upon a Time, che citano il Genio, con il famoso ladruncolo pronto a rivelare a Jasmine che il Genio che tutti conosciamo non c'è più, ma è finalmente libero. Il pensiero vola subito verso Robin Williams, attore scomparso che fu la voce originale del genio nel cartone Disney.

L'improbabile bad romance tra Gold e la Evil Queen

I fan dei Rumbelle forse dovranno arrendersi: Rumple e Belle infatti sembrano essere sempre più lontani, anche e soprattutto per colpa della nuova relazione tra l'uomo e la Regina Cattiva. Belle sogna di tornare nella Foresta Incantata con il loro bambino in modo da non vedere più il suo ex marito; ma siamo sicuro che lui le permetterà di andarsene? Mentre mi aspetto lo sconto epico tra Evil, Gold e Zelena non resta che godersi la complicata storia d'amore di Biancaneve e Charming, che nonostante l'incantesimo spietato della Regina Cattiva regalano sempre momenti romantici che scaldano il cuore.