Sono tre gli artisti lucani in lizza per la vittoria finale della settima edizione del Premio “Musica contro le Mafie”. Si tratta, nello specifico, del cantautore latronichese Franco Fusco, con la sua “Silenzio, parla nessuno!”, dei Musicamanovella e dei Lost Orpheus Ensemble. La band di Pignola gareggerà con la canzone “Chiedi all’orizzonte”, mentre il gruppo potentino concorrerà con “Commando”.

I tre brani e i relativi videoclip saranno sottoposti al voto di tre differenti giurie: la Giuria “Facebook-iana”, la Giuria Studentesca e la Giuria Responsabile.

Pubblicità
Pubblicità

La Giuria Facebookiana potrà votare i duecentosettantacinque brani in gara fino al prossimo 26 novembre. Il 28 novembre sarà invece resa pubblica la classifica parziale dei voti social; a partire dalla chiusura delle iscrizioni e fino al 30 novembre prossimo, la Giuria Studentesca potrà esprimere il proprio gradimento, a cui verrà sommato quello della Giuria Responsabile. Il 2 dicembre sarà, così, resa nota la classifica totale, che decreterà i brani maggiormente votati che potranno così accedere alla fase finale del Premio.

Premio Musica contro le mafie 7^ Edizione - comunicati-stampa.net
Premio Musica contro le mafie 7^ Edizione - comunicati-stampa.net

La quinta edizione del Premio aveva già visto salire sul palco i “Renanera”: la band lucana aveva infatti trionfato con la canzone “Campo”, dividendo il podio con la ligure Valentina Amandolese. La finale del Premio si terrà al Teatro Morelli di Cosenza il prossimo 17 dicembre. I dieci finalisti del Premio si esibiranno nella cittadina calabrese, che ospiterà la cinque giorni di Musica contro le Mafie, il 16 e 17 dicembre. I due vincitori della settima edizione del Premio si esibiranno sul prestigioso palco de “La Casa del Jazz” di Roma alla presenza di “Libera- Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

Pubblicità

Il Premio è organizzato dall’Associazione Musica contro le Mafie sotto l’egida di Libera, con il supporto di vari enti locali. L’iniziativa gode inoltre di importanti partner sostenitori. Media partner dell’evento sono invece “Muzi Kult”, “narcomafie”, “Casa Sanremo”, Radio 105 e Radio Montecarlo.

Clicca per leggere la news e guarda il video