All'ultima puntata della trasmissione "Edicola fiore" su Tv8, de laurentiis ha corteggiato Fiorello proponendolo per un film dal possibile titolo "italiano al top".

Durante la puntata Fiorello aveva fatto l'imitazione del presidente del Napoli come spesso fa, poi si sono susseguiti collegamenti con altri ospiti famosi e tutto è proceduto come al solito, compreso il simpatico duetto con Stefano Meloccaro che fa attualmente da spalla a Fiorello.

Il contorno

Poi De Laurentiis ha fatto la prima proposta, invitando Fiorello a fare da autore, registra ed interprete del film "Camping". E trattandosi di una proposta fatta da un conoscitore si può pensare che abbia avuto le sue buone ragioni. Infatti Edicola Fiore è un programma che si tiene da quindici edizioni su diverse reti, che fin dall'inizio si è proposto come programma realizzato in maniera casalinga, puntando su questa sua peculiarità.

Quello di Fiorello è un programma nato dalla libera inventiva di Fiorello come un suo mondo in cui lo showman ha potuto sbizzarrirsi con la creatività, in un momento in cui aveva avuto bisogno di ripartire, forse De Laurentiis avrà avuto modo di apprezzarne la peculiarità ed il genio.

Fiorello alla prima proposta ha risposto con un semplice "non sono adatto".

Allora De Laurentiis ha provato un ultimo assalto lanciandogli l'idea di fare da attore per un altro film dal possibile titolo "Italiano al top", Fiorello ha declinato ancora.

È un titolo interessante anche se è solo un titolo, per un intrattenetitore vulcanico che fa della spontaneità con cui parla, si muove e fa ridere un punto di forza così importante. C'è un essere al top nel modo di fare di Fiorello che sta nel essere sempre a mille ed in passato purtroppo anche nell'utilizzo di cocaina a cui è seguito un ravvedimento.

Sarebbe bello vedere Fiorello al cinema, lui che assomiglia così tanto al fantasma di un italiano per antonomasia, per il quale siamo ricordati nel mondo.

Sto parlando di Casanova che scrisse delle memorie della sua vita al top e finì in un famoso film di Fellini. Il grande regista, altro simbolo dell'Italia nel mondo aveva forse capito che questi personaggi sono il cinema è con gente così il film si fa da solo.

L'energia che si esprime in vite vissute sempre come dei propositori che si mettono in gioco cercando di mettere tutti se stessi nelle proprie idee lasciando un'unicità che è anche qualcosa da cui trarre ispirazione.

SHOWMAN

EDICOLA FIORE

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto