Un nuovo evento si è svolto questo pomeriggio, alle 16:30, presso il Liceo Classico Agostino Nifo di Sessa Aurunca (Caserta). Tre aule dell'antico (e prestigioso) istituto scolastico, sono state dedicate a tre importanti presidi che diedero lustro al Nifo ed alla città di Sessa. Stiamo parlando dei professori Luigi Simone, Giuseppe Tommasino e Luigi Izzo. La prima parte della manifestazione si è tenuta all'interno della biblioteca dell'istituto. Il tutto è stato promosso ed organizzato dagli appartenenti all'associazione "Ex allievi Nifo". Presidente di tale realtà è la professoressa Lucia Galdieri, moglie dell'attuale preside Giovanni Battista Abbate.

Sessa Aurunca: i grandi nomi del Nifo

Nuovo prestigioso evento presso il Liceo Classico Agostino Nifo di Sessa Aurunca. Tre aule dell'istituto sono state dedicate a tre grandi presidi del passato: Luigi Simone, Luigi Izzo e Giuseppe Tommasino. Precisamente, al professor Simone è stata dedicata l'aula dell'auditorium, al professor Izzo la biblioteca del liceo, ed al professor Tommasino la sala professori. Già da tempo, l'associazione Ex Nifo aveva proposto tali intitolazioni, che si sono concretizzate solo oggi. Alla cerimonia era presente un folto numero di partecipanti, tra i quali, i familiari dei tre presidi, che si distinsero anche per la stesura di notevoli opere umanistiche. Una cerimonia, questa, che si è potuta attuare grazie all'appassionante operato dell'attuale dirigente scolastico Giovanni Battista Abbate.

Quest'ultimo, purtroppo, non è potuto essere presente all'evento, per problemi di salute.

Sessa Aurunca: i presenti all'evento

La cerimonia è iniziata oggi 17/12/2016, presso la biblioteca del Nifo. Qui ha preso parola la vicepreside, professoressa Ermelinda (Floriana) Vigilante, la cui dissertazione si è basata sulla descrizione professionale dei tre grandi nomi dell'istituto. In seguito, sono intervenuti il sindaco di Sessa Aurunca, Silvio Sasso, ed i familiari di Simone, Tommasino ed Izzo, che hanno ricordato i loro cari, suscitando grande emozione. La manifestazione è terminata con un rinfresco.