Signore e signori, è tornato! E, come sempre, lo fa in grande stile. Stiamo parlando, ovviamente, di John Grisham, il maestro del legal thriller, uscito da poche settimane con il suo nuovo libro L'Informatore, edito in Italia da mondadori.

John Grisham: l'invenzione del legal thriller

E' un termine praticamente nato con lui, in effetti: nessuno, prima del romanzo di esordio di questo scrittore di Jonesboro (Mississippi), classe 1955, aveva neppure lontanamente pensato di ambientare i romanzi thriller interamente in quello che è, nella realtà di tutti i giorni, il vero e proprio campo di battaglia per i casi di omicidio, corruzione, concussione, eccetera, e cioè le aule dei tribunali, dove può succedere praticamente di tutto: un maledetto furfante incallito può comprarsi un'intera giuria all'insaputa di tutto e tutti, un padre angosciato può diventare pazzo all'improvviso e sparare all'impazzata sugli stupratori della figlioletta, un giornalista può ritrovarsi coinvolto nel più sensazionale caso di omicidio nella storia degli Stati Uniti, un altro può far fallire da solo un'intera società assicurativa...

Ovviamente stiamo parlando di cose che nella realtà di tutti i giorni non accadono quasi mai, ma tutto, per quanto riguarda molti romanzi di Grisham, deriva dalla sua esperienza come avvocato penalista (professione che ha svolto per diversi anni, prima di diventare famoso a livello mondiale come autore di romanzi) e anche come senatore dello Stato del Mississippi. E' autore anche di storie e romanzi talvolta molto lontani dalle aule di tribunale - come dimostra in Ritorno a Ford County, una serie di storie che dipingono la vita di tutti i giorni di una cittadina americana - o di denuncia sociale, come Ultima sentenza, I segreti di Gray Mountain e Io confesso.

La trama del nuovo romanzo di John Grisham: L'Informatore

Questa volta, la conoscenza dei meandri giudiziari di John Grisham ci porta ad esplorare un mondo sotterraneo legato, purtroppo, alla corruzione di chi dovrebbe servire il suo Stato, invece di denigrarlo: un giudice intasca mazzette da un'organizzazione mafiosa, proprietaria di un casinò costruito illegalmente su di un terreno di proprietà dei nativi americani.

I migliori video del giorno

In cambio di questo piccolo "favore", il giudice usa chiudere sempre un occhio sui casi in cui questa organizzazione resta regolarmente e abitualmente implicata. A questo punto, un avvocato radiato dall'albo e tornato al lavoro sotto il falso nome di Greg Myers, si presenta, un giorno, allo studio dell'investigatrice privata Lacy Stoltz: lui vuole fermare questa terribile macchina di omicidi, corruzione e soldi anche grazie all'aiuto di un informatore che sembra essere a conoscenza di parecchi particolari sulla vita privata del giudice e vorrebbe anche intascare il premio di legge, come previsto dallo Stato della Florida. Ma la faccenda si rivelerà più pericolosa del previsto per tutti.

I giusti ingredienti per leggere un romanzo all'insegna dell'adrenalina e della tensione ci sono tutti, e John Grisham è uno di quegli autori che riescono a mescolarli con una maestria tale da rendere qualsiasi libro scriva come se fosse un capolavoro.