Il prossimo 26 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles si svolgerà l'89esima edizione degli Academy Awards, meglio conosciuta come la notte degli Oscar, i famosi premi dedicati al mondo del Cinema. Come ogni anno, c'è grande attesa per scoprire i vincitori e soprattutto per capire chi sarà l'attore, l'attrice e il film dell'anno.

Fuocoammare in nomination come migliore documentario

Sono state annunciate oggi le nomination per gli Oscar 2017. Anche quest'anno l'Italia ha un motivo in più per seguire la notte della consegna delle famose statuette d'oro: infatti, dopo esser stato scartato dalla categoria Miglior film straniero, Fuocoammare, il docu-film diretto da Gianfranco Rosi, è riuscito a piazzarsi tra i primi 5 film nella categoria Miglior documentario.

Fuocoammare è un documentario dedicato totalmente agli sbarchi dei migranti provenienti dall'Africa e da altri paesi in guerra, come la Siria, a Lampedusa, la piccola isola al largo delle coste siciliane che ogni anno accoglie migliaia e migliaia di immigrati. La comunità di Lampedusa, da ormai 25 anni, vive questo fenomeno e ha fatto dell'accoglienza una sua caratteristica peculiare tant'è che Pietro Bartolo, il medico che dirige il poliambulatorio dell'isola, riferisce che non solo Lampedusa, ma l'Italia intera ha da insegnare agli altri paesi del mondo in materia di ospitalità. E' un documentario che, oltre ad offrire uno spaccato della vita reale, fa riflettere e lo stesso regista si dice già soddisfatto di questa nomination perchè basta questo per attirare l'attenzione sulla questione immigrazione, con la speranza che le cose possano migliorare.

I migliori video del giorno

Anche la brava e bella Meryl Streep ha sostenuto fortemente il documentario e si spera che questa sorte di raccomandazione porti bene a Gianfranco Rosi.

Le altre nomination agli Oscar 2017

Ma guardando oltre i confini nazionali, ciò che risalta subito agli occhi è il film musical La la land: ben 14 nomination per il film di Damien Chazelle che eguaglia quelle di Titanic e che fu a suo tempo molto apprezzato al Festival di Venezia. Il film racconta la pazza storia d'amore tra un'aspirante attrice e un altrettanto aspirante musicista jazz, accomunati dall'amore per l'arte e dai loro sogni. Quando questi si realizzeranno, i due dovranno fare i conti con il successo che metterà a dura prova la loro storia d'amore. Nella categoria Miglior film La la land dovrà vedersela con Lion e Arrival; come migliore attrice le favorite sono Emma Stone e Meryl Streep, mentre tra gli uomini emergono Ryan Gosling, Viggo Mortensen e Denzel Washington. Come miglior film d'animazione, i pronostici sono tutti a favore di Oceania. Non resta che attendere la notte del 26 febbraio per sapere quali saranno i vincitori.