Non è ancora finito il tour teatrale "Eco di sirene" che Carmen Consoli è già pronta a incantare ancora. Partirà dalla sua amata, "raggiante" Catania, il tour estivo con un doppio appuntamento, l'8 giugno e il 9 giugno, al Teatro Greco Romano. Un doppio appuntamento che si preannuncia già un grande successo per la Cantantessa, amatissima nella sua Sicilia. I biglietti sono già disponibili su ctbox.

Pubblicità
Pubblicità

E le sorprese che riserverà Carmen Consoli ai suoi fan nel corso dell'estate non sono finiti qui: in attesa che vengano svelate altre date del tour estivo, è stata già resa nota la sua partecipazione a "Collisioni 2017", in programma a Barolo il 15 luglio, insieme agli amici e colleghi Daniele Silvestri e Max Gazzè. I tre cantautori saliranno insieme sul palco per un'esibizione da non perdere. Un'altra collaborazione preziosa, dopo quella con Tiziano Ferro per "Il Conforto".

Pubblicità

Continua 'Eco di sirene': stasera sold out a Cagliari

Intanto Carmen Consoli prosegue nel suo lungo tour teatrale "Eco di sirene", che andrà avanti fino alla fine del mese e che riprenderà con alcune date a fine luglio. Questa sera la cantante siciliana salirà sul palco dell'Auditorium del Conservatorio di Cagliari, domani sarà al Teatro Verdi di Sassari e l'11 aprile a Palermo. Tre date sold out, come quasi tutte quelle che fin qui hanno portato l'autrice catanese in giro per i teatri di tutta Italia.

Un tour raro, prezioso, che sta raccogliendo critiche e recensioni entusiastiche e che vede Carmen Consoli, con la sua inseparabile chitarra sotto braccio, accompagnata dal violino di Emilia Belfiore e dal violoncello di Claudia Della Gatta. Un concerto tutto al femminile che ripercorre i 20 anni di carriera di un'autrice straordinaria, passando dai brani simbolo del suo percorso come "Confusa e felice" o l'immancabile "Amore di plastica", ma riscoprendo anche molti pezzi meno conosciuti.

Due ore e oltre di musica di qualità purissima, impreziosita da una scenografia giocata tutta sulle luci. Un tour arrivato, come lei stessa ha più volte ricordato durante i suoi concerti, in assenza di un nuovo album: i sold out registrati fino a qui sono la dimostrazione che a volte il richiamo della musica di qualità, quella vera, è più forte anche del successo del momento. E per la Cantantessa sono la prova che può contare su un pubblico di appassionati che la segue nonostante, come lei stessa ha scherzato, "venendo a teatro a sentire chitarra, violino e violoncello si rischia una botta di sonno non indifferente".

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto