Il 22 marzo 2017, sul suo profilo Twitter ufficiale, Jovanotti twittava ai sui follower: Dal 7 aprile su JOVA TV #qualcosadiveramentenuovopervoi. Segnatevi questa data”. E’ uscito oggi a mezzanotte su JOVA TV, canale di informazione ufficiale del cantante, il film documentario del suo viaggio in Nuova Zelanda in sella alla sua bicicletta, altra sua grande passione insieme alla musica.

Da sempre appassionato di ciclismo, Jovanotti ha deciso di raccontare questa esperienza attraverso un nuovo format: un video-diario in sella alla sua due ruote. Divertimento e coinvolgimento sono quindi assicurati ai suoi fans, abituati alla sua stravaganza.

Con la travolgente allegria e tenacia che lo contraddistinguono, racconta il suo viaggio itinerante attraverso il video-racconto di cui è, allo stesso tempo, protagonista e regista. Attraverso una go-pro installata sul manubrio della bicicletta, Lorenzo Cherubini racconta ciò che è accaduto nei suoi 20 giorni di viaggio, periodo in cui ha percorso un itinerario di 300km nel territorio neozelandese. Ad accompagnarlo in questa impresa il suo collaboratore Michele Lugaresi, il quale si è occupato sia dell'assemblaggio di immagini e short-video girati da Jovanotti, sia del montaggio.

La prima puntata di “Vado a farmi un giro”

Il racconto di questo viaggio inizia il 26 gennaio, come mostra il video caricato sul suo canale JOVA TV. Scegliere un territorio tanto lontano come la Nuova Zelanda è una scelta insolita.

I migliori video del giorno

“Una terra lontana fisicamente, tanto da dare l’impressione di trovarsi su un altro pianeta”. Così inizia il suo video racconto. L'idea di "Vado a farmi un giro" nasce dalla voglia di novità, dopo il grande successo riscosso dal tour. Questa voglia traspare dalle dichiarazioni dell'artista che afferma:

“Allontanarsi un po’ dalla musica per non rischiare di ripetere gli stessi schemi, conoscersi attraverso l’introspezione che solo la natura permette”. Uscire dai propri confini per conoscersi a fondo. Viaggiare per non darsi mai per scontati [VIDEO]. Questo il messaggio che vuole trasmetterci. Tra albe, paesaggi mozzafiato e musica, viaggeremo insieme a lui e a ciò che più gli piace fare: la musica. Saremo spettatori e protagonisti di un viaggio che ci coinvolgerà al 100%. Per scoprire le sue prossime avventure non ci resta quindi che rimanere connessi e seguirlo nel suo itinerario, che ci permetterà di guardare attraverso una nuova prospettiva il modo di viaggiare.