Oggi è il compleanno di un artista unico nella storia della musica napoletana: parliamo di Mario Merola, che ha cantato con importanti cantanti della nostra musica tra cui si annovera il grande Claudio Villa. Molti cantanti lo hanno considerato un padre da cui prendere esempio ed ispirazione: si annovera Nino D'Angelo, attuale direttore artistico del teatro Trianon. Sulla sua pagina ufficiale di Facebook, l'artista ha rivelato che al teatro popolare ci sarà un omaggio importante per Merola, segno del grande affetto nei confronti del re indiscusso della sceneggiata. Mario Merola, nel corso della sua carriera, ha amato il ruolo dell'attore ed ha interpretato quasi trenta pellicole cinematografiche, che lo hanno sempre visto nei panni del protagonista eroe.

Quali sono i successi più importanti dell'artista napoletano?

I tanti film al cinema e gli eventi della carriera

Negli anni duemila Mario Merola ha sottolineato il suo rammarico per il distacco dal cinema da molti anni, ma non si devono dimenticare i successi straordinari ottenuti con la sua compagnia, formata da attori di spicco. Il suo unico pubblico è sempre stato il popolo, lo stesso che ha cantato nei suoi testi: era un esemplare padre di famiglia e il figlio Francesco ha seguito le sue orme. Era soprannominato il re della sceneggiata in quanto è riuscito a dare a questo genere regionale una popolarità e una dimensione nazionale, rendendolo un genere cinematografico indimenticabile, in quanto ha portato una novità importante. Inoltre la carriera di Merola è cominciata nel 1959 quando ha partecipato per la prima volta un concorso che lo avvia verso il grande successo, con la vittoria ed ottiene la medaglia d'oro.

I migliori video del giorno

Un evento indimenticabile per l'artista si ha quando nel 1977 Merola viene ricevuto alla Casa Bianca da delegati statunitensi con artisti e colleghi italiani, tra cui il tenore Luciano Pavarotti ed ha le vesti di rappresentante della Canzone Classica Napoletana.

Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e anticipazioni del mondo della cultura e dello spettacolo, potete cliccare sul tasto in alto a destra segui.