5

Sono passati ben 21 anni da quando Alexia cantava 'The Summer Is Crazy' con quei capelli lunghissimi a treccine. Quel brano continua ad impazzare ancora adesso nelle discoteche del mondo e in Italia, assieme a tantissimi altri come 'Me and You', 'Uh la la la', 'Gimme Love', 'The Music i Like', 'Goodbye', 'Happy', hits che hanno preceduto la 'seconda carriera' di Alexia, quella in italiano, cominciata nel 2002 con 'Dimmi Come' al Festival di Sanremo 2002, al quale si classificò seconda dietro ai Matia Bazar con "Messaggio D'Amore".

La vittoria a Sanremo nel 2003

Nel 2003, Alexia vinse il Festival di Sanremo con 'Per Dire di No', probabilmente uno dei brani più belli di tutta la storia della manifestazione canora, e da lì seguirono molti album, tutti nella nostra lingua dopo 4 dischi in inglese.

Oltre 6 milioni di copie vendute nel mondo e una fama internazionale, Alexia si è fermata per qualche anno prima di riprendere, due anni fa, con il disco "Tu Puoi Se Vuoi", il quale le ha ridato fiducia in se stessa, nella voglia di fare musica e di non fermarsi più. Una decisione che ha rispettato in pieno perché, infatti, è tornata più forte che mai. Con un nuovo look (da bionda è tornata scura), Alexia presenta al pubblico il suo nuovo singolo "Beata Gioventù" pubblicato proprio oggi, 19 Maggio, nel giorno del suo 50esimo compleanno.

La cantante compie 50 anni

"Beata Gioventù" vuole essere una vera e propria celebrazione nei confronti di un traguardo importante come compiere 50 anni di vita, che Alexia porta divinamente sia nel fisico che nello spirito. "Beata Gioventù" è un brano pop, attuale e coinvolgente, che ci fa riflettere sullo scorrere del tempo e sul goderci i momenti più preziosi della vita perché "l'amore è eterno finché finirà" e perché "tutto il mondo è nostro ma nulla ci appartiene".

I migliori video del giorno

"Beata Gioventù" è il singolo dell'estate 2017 di Alexia ed è un inno alle estati della vita: spiega tutto quello che l'estate rappresenta per la cantante di La Spezia, emozioni gioie e qualche ferita rimasta; e soprattutto il rimpianto di estati passate, quelle che non si scorderanno mai.

"Beata Gioventù" anticipa l'uscita del suo nuovo album, il 13esimo d'inediti, ancora senza un titolo ufficiale, che uscirà nel mese di settembre 2017 e dovrebbe contenere 11 brani, di cui alcuni saranno in inglese e che Alexia ha descritto come un disco "molto vario e che ha tante cose da dire". Un disco al quale tiene davvero molto perché rappresenta un momento di svolta, importante, anche da un punto di vista autoriale, perché ha trovato finalmente il coraggio di cantare di esperienze passate di cui non ha mai cantato prima. E noi siamo curiosi di sentirle tutte. Bentornata Alexia, "con il futuro in mano e i capelli al vento".