Era nell'aria da tempo ma si aspettava la messa in vendita dell'ultimo lotto di biglietti per avere il crisma dell'ufficialità che è arrivato ieri in tarda mattinata: Vasco Rossi ha stabilito il record mondiale di spettatori ad un unico concerto a pagamento. Il record precedente apparteneva agli A-Ha, che nel 1990 radunarono 198.000 persone in un concerto storico a Rio De Janeiro.

Il Blasco è andato ben oltre, arrivando a vendere ben 220.000 biglietti per il concerto che si terrà a Modena, al parco Enzo Ferrari, sabato 1 luglio. Un concerto che segnerà la storia, dunque, non solo della musica italiana ma di quella mondiale, e che vedrà il ritorno sul palco anche di musicisti storici come Andrea Braido e Maurizio Solieri, che suoneranno un interludio musicare con il resto della band, ma non escluso che possano suonare anche un pezzo con Vasco.

Gli ultimi ventimila biglietti sono stati messi in vendita ieri mattina e sono stati venduti in poche ore, visto che intorno alle 12 Vivaticket ha chiuso le vendite decretando il sold out. Vista la grossa richiesta, con tante persone che, nonostante tutto, sono restate senza biglietto, il concerto sarà trasmesso in diretta in più di centocinquanta cinema in tutta Italia, senza dimenticare i numerosi maxi-schermi a Modena e nelle spiagge di Rimini, che sembra ormai certo che saranno installati nei giorni poco prima del concerto.

Vasco non ha nascosto tutta la propria gioia per questo record e sulla propria pagina Facebook ha rilasciato il seguente messaggio: "Evvivaa!! avete STABILITO il RECORD MONDIALE !!!Kom plimenti! Adesso non ci resta che fare una grande festa...qui si fa la storia o non si fasi deciderà tutto qui".

I migliori video del giorno

Ulteriore aumento delle misure di sicurezza

Intanto dopo l'attentato di Manchester dell'altra sera, verranno aumentate le misure di sicurezza, già molto cospicue, in vista di questo grande evento. Nella mattinata di ieri, infatti, c'è stato un incontro in Prefettura e, stando a quanto riportato da ultimissimemodena.it, gli uomini impiegati nella sicurezza saranno 1.250 e, inoltre, verranno utilizzati metal detector portatili oltre alle telecamere di videosorveglianza ad identificazione facciale. Inoltre verranno montate barriere di cemento anti camion e non sarà permesso a nessuna automobile di poter circolare nei pressi del Parco. Il tutto per rendere questo evento una grande festa, la grande festa per i quaranta anni di carriera di Vasco Rossi.