Rami Malek, protagonista della serie tv Mr. Robot, è attualmente impegnato nella realizzazione del film-documentario "Bohemian Rhapsody", che racconta la vita del mai dimenticato cantante dei queen Freddie Mercury, morto tragicamente nel 1991. Giusto ieri 5 settembre, anniversario della nascita di Mercury, Entertainment Weekly ha pubblicato via Twitter la prima immagine dell'attore rubata sul set e la somiglianza pare essere davvero impressionante.

Il protagonista

Rami Malek, classe 1981, giovane attore americano di grande talento, è il protagonista dell'acclamata serie Tv Mr. Robot. Serie che ha fatto guadagnare a Malek un Emmy come migliore attore in una serie drammatica nel 2016.

La nuova promessa di Hollywood si è detto oltre che onorato, assolutamente entusiasta di vedersi nei panni della grande icona del rock. La responsabilità di interpretare al meglio un personaggio così complesso e versatile come Freddie Mercury è molta ma le prime indiscrezioni sembrano dare un riscontro più che positivo e pare che anche Brian May e Roger Taylor (rispettivamente chitarrista e batterista dei Queen) siano entusiasti del lavoro del protagonista fino a questo momento.

Il docu-film

Nonostante i vari dubbi e le indecisioni che si sono protratte a lungo prima che la produzione avesse un vero e proprio inizio, il biopic vedrà il buio delle sale a dicembre 2018 e sembra che i produttori non stiano badando a spese tanto che, per girare una delle scene più importanti della pellicola, pare abbiano ricostruito in modo sorprendentemente fedele lo storico palco del Live Aid, concerto rock voluto da Bob Geldof e tenutosi al Wembley Stadium di Londra, dove i Queen nel 1985 rubarono letteralmente la scena agli altri grandi nomi presenti (The Who, David Bowie ed Elton John per citarne alcuni).

I migliori video del giorno

Cosa aspettarsi

Inutile dire che riportare su pellicola la magia, la voce ed il carisma di un personaggio tanto fragile quanto potente come Freddie Mercury, non sia impresa facile e quando la notizia del biopic era solo una semplice voce di corridoio, molti fan dei Queen si sono dichiarati scettici se non addirittura assolutamente contrari alla realizzazione dello stesso. Quando si vuole riportare su schermo la vita di grandi icone pop, non è mai facile trovare il pieno consenso e proprio in virtù del fatto che si tratterà di un pubblico senza dubbio esigente, l'impresa si mostrerà ulteriormente ardua. Tuttavia le prime indiscrezioni lasciano ben sperare per un docu-film che racconterà la vita di una delle più straordinarie voci della musica contemporanea. Non ci resta che attendere il prossimo anno per l'uscita nelle sale cinematografiche.