È stata presentata a Lucca nei giorni scorsi la candidatura della città di Agrigento a Capitale della Cultura per il 2020. Per la Città dei Templi il 2020 è un anno da ricordare: celebrerà i 2600 anni dalla sua fondazione, avvenuta nel 580 a.C per opera dei coloni greci arrivati da Gela, che chiamarono Akragas l'attuale Agrigento, divenuta presto una delle capitali della magna Grecia.

Agrigento Capitale della Cultura 2020, candidatura

Il Sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ha illustrato nella città toscana la decisione della sua amministrazione di presentare la candidatura della sua città durante l'incontro per la tredicesima edizione di LuBeC, svoltosi al reale Collegio di Lucca, dove decine di altre città italiane hanno annunciato di voler anch'esse partecipare al bando del Mibact

Il primo cittadino di Agrigento ha inoltre elencato le ragioni della candidatura ricordando che Google ha scelto il tempio della Concordia negli ultimi anni quale location dell'annuale Google Camp.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Inoltre Amazon ha voluto essere presente alle celebrazioni svoltesi quest'anno per il 150 anni dalla nascita del drammaturgo agrigentino, Premio Nobel per la Letteratura nel 1934, Luigi Pirandello.

Sergio Mattarella ricorda Pirandello

In occasione di tali celebrazioni anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il 28 giugno ha ricordato Pirandello nella Casa Natale al Caos. L'Ente Parco Archeologico di Agrigento ha vinto il premio nazionale del paesaggio 2017.

Nella Valle dei Templi sono cresciute notevolmente le presenze turistiche, fino al boom di oltre settecentomila visite nei siti archeologici nei primi nove mesi di quest'anno. Una spinta a tale crescita è venuta dalla scoperta del teatro ellenistico da parte degli archeologi dell'ente parco e dell'università di Bari. Il teatro dell'antica Akragas veniva cercato dagli archeologi da mezzo millennio. Scoperte di recente anche le terme del quartiere ellenistico romano, mentre altre aree si scavano in quella che fu l'Agorà della città, definita dal poeta Pindaro 'La più bella città dei mortali'.

I migliori video del giorno

Con queste e altre perle del suo territorio, Agrigento si spera di diventare fra tre anni la Capitale italiana della Cultura.

Katia Ricciarelli promuovere la candidatura di Agrigento

Un gran Galà 'Aspettando Agrigento 2020' è stato organizzato sabato 14 ottobre dall'amministrazione cittadina per la presentazione della candidatura della città a Capitale italiana della Cultura. Al teatro comunale Luigi Pirandello è arrivata per l'occasione una delle voci più celebri della lirica internazionale, Katia Ricciarelli, che ha fatto i migliori auguri alla città per la nuova sfida.