Unsane è il nuovo film di Steven Soderbergh, con Juno Temple, Claire Foy, Amy Irving, Joshua Leonard, distribuito da 20th Century Fox, in uscita nei cinema [VIDEO] il prossimo 5 luglio 2018. Il film è un thriller/horror dai forti risvolti psicologici; una storia di stalking, dunque fortemente plausibile, cosa che contribuisce a rendere il film omogeneo in tutti i risvolti della sua produzione. Protagonista una donna, vittima degli abusi da parte di un uomo, e nuovamente vittima nel centro terapico in cui si ritrova suo malgrado, come se fosse lei a dover essere punita per il torto subito in passato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cinema

Un torto che l'ha costretta a cambiare completamente vita.

Unsane, la trama del film

Claire Foy interpreta brillantemente il ruolo di Sawyer Valentini (che è stata premiata con il Golden Globe in The Crown, per Queen Elizabeth II), una ragazza vittima di stalking costretta a cambiare tutta la sua vita per colpa del suo persecutore.

Numero di telefono, indirizzo e-mail, città, lavoro, vita. Sawyer si trasferisce da Boston alla Pennsylvania, dove trova un nuovo lavoro, che però non risulta essere tanto entusiasmante quanto si aspettava. Sawyer è frustrata, la nuova città la intimidisce, e si rivolge ad uno specialista per avere dei consigli. Purtroppo, la ragazza si ritrova in modo involontario ad essere sottoposta ad un ricovero in una clinica psichiatrica, dove si ritroverà ad affrontare la sua paura. Sawyer però non riesce più a distinguere l'immaginazione dalla realtà, e allo stesso tempo nessuno sembra volerle credere. Sarà nuovamente sola a dover combattere contro i fantasmi del passato, oltretutto in un ambiente in realtà ostile; dove doveva essere curata, Sawyer non viene aiutata. Sarà vittima di ulteriori ingiustizie, di un trattamento psichico dei pazienti ai limiti della crudeltà, in un ambiente claustrofobico dove le pareti si stringono sempre di più attorno, esattamente come fanno i pensieri e le paure di una donna che sembra non avere alcuna via d'uscita, per riprendere il controllo della sua vita.

Unsane è stato presentato in anteprima mondiale come film fuori concorso al Festival di Berlino 2017. Per la prima volta nella sua carriera, il regista ha scelto una protagonista femminile, cimentandosi in un genere che non aveva ancora trattato, l'horror.

Curiosità di Unsane

Il film è stato girato da Soderbergh nell'estate del 2017, senza che nessuno lo sapesse. Ha potuto concretizzare tale possibilità grazie ai pochissimi mezzi di cui ha avuto bisogno per le riprese: poche location, tra cui la principale è un sanatorio dismesso a Pomona, come ospedale psichiatrico dove viene rinchiusa la protagonista. Inoltre, il cast comprende pochi attori, e anche i mezzi sono ridotti al massimo. Infatti, la caratteristica principale di questo film [VIDEO]è di essere stato completamente girato con tre iPhone 7 Plus, senza utilizzare macchine da ripresa di alcun genere. Senza dubbio un motivo ulteriore a rendere questo film notevolmente apprezzabile. Unsane sarà in proiezione nelle sale a partire dal 5 luglio.

Un film da non perdere per chi ama il genere thriller/horror dai risvolti psicologici.