Non solo con la musica: ci hanno conquistato anche con i videoclip. Stiamo parlando di una band di nome Queen: oltre a videoclip epici come Bohemian Rhapsody, o I Want to break free, anche il video di Bicycle Race, girato esattamente 40 anni fa, è entrato senza dubbio tra i video più significativi della musica.

Cosa ci fanno 65 cicliste che pedalano nude sulla pista ciclabile? C'è una gara? Non proprio, anche se di lì a poco inizieranno a pedalare senza veli, davanti alle telecamere.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Le riprese, dirette da Dennis de Vallance, si tennero presso il Wimbledon Greyhound Stadium: 65 modelle professioniste "svestono" i panni di cicliste e pedalano senza veli intorno alla pista ciclabile.

Alla vincitrice spettò l'onore di finire sulla copertina del singolo, anche se non con il suo viso.

Piccola curiosità: la ditta che diede in affitto le bici per le riprese non sembrò gradire molto l'utilizzo delle bici nel video, e pretese alla band che fossero riacquistati tutti i sellini.

Come si più vedere nel video, che comprende anche immagini tratte dal concerto tenuto a Hyde Park nel 1976, la presenza dei nudi non è poi così nitida: i corpi infatti sono stati filtrati con degli effetti speciali e nonostante questo, in alcuni paesi, Youtube ha posto delle limitazioni e dei divieti.

Nonostante questo però il video e il singolo ebbero un grande successo di pubblico: la scelta della band va sicuramente incontro all'idea di voler infrangere i tabù morali molto presenti nella società, come quello della nudità.

I Queen sono ottimi comunicatori, e hanno sempre saputo lanciare, con il potente mezzo del videoclip, grandi messaggi di libertà sessuale.

Il singolo uscì nell'ottobre dello stesso anno ed anticipò l'uscita di Jazz, settimo album della band inglese: è proprio durante le registrazioni del disco che a Freddie Mercury venne l'ispirazione per la canzone, visto che si trovava a Montreux e assistette al passaggio del Tour de France.

Il brano è diventato un classico del repertorio della band, e viene eseguito, di solito sempre accompagnando Fat Bottomed Girls. Altra curiosità: nonostante l'ossessiva ripetizione di "I want to ride my bike", secondo il chitarrista Brian May, Freddie non amava particolarmente andare in bici.

A proposito di Queen: dopo averli visti in concerto lo scorso giugno [VIDEO]insieme ad Adam Lambert, a novembre uscirà il film sulla storia della band [VIDEO]. assolutamente da non perdere.