Prosegue il ReggioFilmFest giunto alla XIII edizione, che si sta svolgendo nelle prestigiose location del Cinema Teatro Odeon, Hotel Miramare e Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria e che, con gli appuntamenti di questa sera giungerà a conclusione. Il Festival, soprattutto nella serata di ieri, ha riscontrato una presenza importante degli abitanti di Reggio Calabria, giunti presso il Cinema Odeon per assistere alla proiezione del trailer del film del regista Mimmo Calopresti, girato in Calabria, dal titolo ‘Via dall’Aspromonte’.

Numerosi ospiti hanno presieduto all'evento della serata di ieri: il calabrese Marcello Fonte, attore di Melito Porto Salvo vincitore di 3 premi tra cui quello di miglior film e miglior regia aggiudicatosi per la sua partecipazione al film ‘Dogman’ di Garrone; Elisabetta Gregoraci, attrice anche lei di origini calabresi con un ruolo principale nel film ‘Via dall’Aspromonte’; il regista Mimmo Calopresti e l’attore Paolo Conticini, che rivedremo questa sera al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria dopo la proiezioni del film ‘Commedia Sexy’ di Alessandro D’Alatri.

Presente Sul Red Carpet e successivamente sul palco del Cinema Odeon, tutto il cast del film ‘Via dall’Aspromonte’.

Premiato il doppiatore Roberto Chevalier

La serata è stata presentata dalla conduttrice Marita Langella che si è occupata della conduzione di tutti gli eventi serali presenti all'interno del ReggioFilmFest. Presente sul palco a fianco della conduttrice anche Franco Neri, attore e comico calabrese che nella seconda giornata del ReggioFilmFest ha presentato insieme al regista Roberto Gasparro il film ‘Il cielo guarda sotto’, opera cinematografica che durante la sua prima proiezione ha riscontrato un enorme successo. Durante la serata di venerdì 29 marzo, dopo la proiezione del film ‘Codice d’onore’, il doppiatore Roberto Chevalier si è aggiudicato il premio Oreste Lionello come miglior doppiatore.

Il set di 'Via Dall'Aspromonte' raccontato da Elisabetta Gregoraci

Di fondamentale importanza la presenza sul palcoscenico di Elisabetta Gregoraci che, dopo esser stata circondata dai fan al suo arrivo presso il Cinema Odeon, è riuscita a salire sul palco e raccontare a tutti gli spettatori la sua personale esperienza sul set di ‘Via dall'Aspromonte’ e la sua collaborazione con il regista Mimmo Calopresti e con l’intero cast che ha preso parte al film.

L’opera cinematografica, tratta da una storia vera e prodotta da Rai Cinema, è ambientata nel comune di Africo e narra di un piccolo borgo sito nella valle dell’Aspromonte dove, alla fine degli anni ’50, una donna muore in seguito ad un parto che, per l’inesistenza di una strada che collega il borgo con il resto del paese, è dovuto avvenire in assenza di un dottore.

Gli abitanti, decideranno di collaborare per costruire una strada aiutati dai bambini del borgo, ma il brigante Don Totò cercherà più volte di mettere i bastoni fra le ruote.

Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!