Dodici ore di musica, Arte e cultura dedicate a tutti coloro che credono che un mondo senza barriere né frontiere possa esistere. Un mondo dove costruire e progettare un futuro migliore senza differenze e pregiudizio alcuno: questo il fulcro dell'edizione 2019 del “MayDay”, il concerto organizzato dalle associazioni Mediterraneo Antirazzista Palermo e Mediterranea Saving Humans che da anni si occupano della difesa dei diritti umani e della sensibilizzazione dei temi sociali e umanitari, il quale si svolgerà sabato 25 maggio al Castello a Mare, in via Filippo Patti, 25 a Palermo.

Pubblicità
Pubblicità

Gli artisti

Il concerto, la cui direzione artistica è stata affidata ai musicisti e cantanti Roy Paci e Christian Picciotto, vedrà la partecipazione, a titolo totalmente gratuito, degli artisti Agnello, Alessio Bondì, Brunori Sas, Cacao Mental, Cor Veleno, Darko Mammana, Diodato, Chiara Effe, Felix de Almeida, Ilaria Graziano & Francesco Forni, Ivan Granatino, Sandro Joyeux, Johnny Marsiglia & Big Joe, Chino Mortero, ZULU 99 Posse, Roy Paci, Stefano Piazza, Renzo Rubino, Samuel (Subsonica), Enzo Savastano, Christian Picciotto, Igor Scalisi Palminteri, Shakalab, Davide Shorty, Angelo Sicurella, Davide Silvestri, TetraHeaDrop, e di oltre cento realtà associative operanti sul territorio palermitano e non solo.

Pubblicità

I progetti

Il concerto prevede un ticket d'ingresso e l'intero ammontare dei proventi verrà totalmente devoluto per sostenere sia la Mare Ionio, attraverso il percorso di Mediterranea e i suoi progetti per il salvataggio in mare, sia l'iniziativa culturale e sportiva dei “Tornei Mondiali antirazzisti”, indetta nel 2007 da Mediterraneo Antirazzista.

I tornei coinvolgeranno 50 giovani calciatori provenienti dai quartieri periferici della città di Palermo e quest'anno non si svolgeranno nella tradizionale tappa di Reggio Emilia, bensì a Riace (Reggio Calabria), luogo al centro dell'attenzione mediatica per i recenti avvenimenti che hanno coinvolto il sindaco Mimmo Lucano, e nel quartiere napoletano di Scampia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Gli organizzatori

«Ciò che vogliamo realizzare con questa iniziativa - ha detto Massimo Castiglia, uno dei fondatori di Mediterraneo Antirazzista e presidente della I Circoscrizione di Palermo – è portare simbolicamente Mediterranea nei quartieri della città e coinvolgere un numero molto nutrito di ragazzi delle periferie palermitane che hanno trovato in Mediterraneo Antirazzista una possibilità di conoscenza e scambio culturale.

Fulcro di questa iniziativa sono senz'altro il tema del “viaggio”, e le possibilità che esso ti dà, ma anche rianimare luoghi destinati al declino e alla chiusura».

«L'iniziativa coinvolgerà oltre cento volontari provenienti dalle realtà associative che lavorano per la tutela e la salvaguardia dei diritti umani - ha detto Claudio Arestivo di Moltivolti – ed è stata resa possibile grazie al grande impegno dei direttori artistici che da mesi lavorano insieme a noi coinvolgendo numerosi artisti del panorama musicale regionale e nazionale».

Pubblicità

«L'idea di fare incontrare due realtà come quella di Mediterraneo Antirazzista Palermo e Mediterranea Saving Humans, è nata per far comprendere alla collettività che ciò che accade nelle nostre coste e nei quartieri della periferia cittadina, è qualcosa che riguarda tutti - ha detto Totò Cavaleri, dell'Associazione Handala – e che qualsiasi barriera, sia essa fisica, culturale o geografica, si può abbattere in maniera semplice, per esempio attraverso una partita di calcio.

Pubblicità

Pensare ad un evento musicale che mettesse insieme questi temi e sostenesse i progetti delle due organizzazioni umanitarie - ha proseguito Cavaleri – si è rivelato il giusto canale per questo scopo. Imparare a saper vivere il nostro territorio, riscoprendolo e rivalorizzandolo, è il modo più immediato per superare la paura di incontrare chi è diverso da noi».

Per maggiori informazioni sulle iniziative di Mediterraneo Antirazzista Palermo e Mediterranea Saving Humans si possono consultare le rispettive pagine Facebook e siti istituzionali www.mediterraneoantirazzista.org e www.mediterranearescure.org. È possibile acquistare i biglietti online o presso le associazioni aderenti all'iniziativa a € 12 e al botteghino il giorno del concerto a € 15.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto