Il Machete Mixtape è uscito soltanto pochi giorni fa, per la precisione venerdì 5 luglio, ma è già entrato nella storia del Rap italiano. A dirlo non sono soltanto i numeri record totalizzati negli ultimi giorni, ma anche e soprattutto l'ottimo riscontro da parte dei colleghi non presenti nel disco, molti dei quali – come ad esempio Tormento e Nerone – hanno comunque voluto spendere belle parole per il progetto, dopo averlo ascoltato.

Tra le tracce più apprezzate del disco c'è sicuramente "Yoshi". Il tappeto sonoro del brano é stato prodotto da Strage, e vede alternarsi sul beat Dani Faiv, Fabri Fibra e Tha Supreme, quest'ultimo autore anche del ritornello, secondo molti il punto forte del pezzo.

'Yoshi' è il brano più ascoltato d'Italia

Da qualche ora la traccia è ufficialmente la più ascoltata d'Italia, precede infatti "Ho paura di uscire 2", "Marylean", e "Star Wars" nella top 50 di Spotify Italia, le cui prime posizioni sono tutte occupate da brani estratti dal quarto capitolo del Machete Mixtape.

Per celebrare questo traguardo nel pomeriggio di oggi Dani Faiv ha deciso di svelare la genesi del brano. Una genesi a dir poco spontanea, perfettamente in linea con quanto raccontato da altri membri del collettivo, che in alcune interviste concesse a Rolling Stone e Noisey – il magazine verticale di Vice, dedicato alla musica – avevano parlato della lavorazione del disco, descrivendola come estremamente naturale, senza forzature o particolari strategie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Dani Faiv spiega come è nato il pezzo: 'Salmo si è gasato subito, Fabri Fibra ha scritto la strofa in poche ore'

Stando a quanto riferito da Dani Faiv, inizialmente il pezzo prodotto da Strage includeva solamente la sua strofa, queste le parole del rapper spezzino trapiantato a Milano:

"Avevo registrato la mia strofa sulla produzione di Strage già da due mesi, appena arrivato in Sardegna l'ho fatta sentire a Salmo, lui si è gasato tantissimo (L'uomo simbolo del Machete Crew non è presente in questo pezzo, ma evidentemente il suo assenso era comunque fondamentale, ndr).

Dopo due giorni mi ha contattato Tha Supreme, chiedendomi di far fare a lui il ritornello. Quando me l'ha inviato ho pensato di aver ascoltato il ritornello migliore degli ultimi tempi.

A quel punto Deejay Slait ha pensato di mandare tutto a Fabri Fibra, che si è preso subito benissimo: in poche ore ha scritto e registrato una strofa incredibile.

Arrivati a questo punto mancava solo il tocco finale ed il genio di Tha Supreme, che ha messo anche l'ultima strofa.

Tutto il resto è già storia: al momento Yoshi è la canzone più ascoltata d'Italia, con oltre tre milioni di streaming in soli tre giorni. Voglio ringraziare la Machete, e voglio ringraziare tutti voi, che avete reso possibile tutto ciò. Siamo solo all'inizio".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto