Non sono molte le interviste video che MezzoSangue concede ai media italiani, non c'è quindi da stupirsi se, in seguito all'annuncio di qualche giorno fa, fossero oggi in tantissimi ad attendere la sua ospitata negli studi di Hip Hop Tv Italy, conclusasi soltanto pochi minuti fa.

Sono stati diversi i temi affrontati dal rapper romano durante la chiacchierata pomeridiana con Michele Wad Caporosso. Tra questi anche lo scontro con Achille Lauro e il dissing tra Salmo e Luché. Ma l'argomento che sta suscitando più discussioni online tra gli appassionati è sicuramente quello relativo al presunto dissing a Fabri Fibra di qualche tempo fa.

'È tutto troppo complicato e lasceremo pensare che sia un dissing'

Presunto, perché come ribadito da MezzoSangue, le intenzioni di quest'ultimo non erano prettamente quelle di dissare Fabri Fibra. Tuttavia, buona parte del pubblico ha percepito le barre dedicate dal rapper romano all'iconico collega di Senigallia proprio come un attacco.

E a dirla tutta non è difficile capire perché, dato che nel brano 'Touché' MezzoSangue dichiara a chiare lettere 'Mi sta sul ca... Fibra'. In realtà però questo dissing – che dissing non è – è allo stesso tempo una citazione di un brano dello stesso Fibra, 'Idee Stupide', in cui quest'ultimo dissava Grido, dei Gemelli Diversi, dichiarando 'Mi sta sul ca...

Grido'.

E' poi impossibile non notare come subito dopo la frase individuata dai più come dissing a Fabri Fibra nel pezzo di MezzoSangue, intervenga una voce fuori campo a dichiarare "La citazione vorrebbe spiegare che il signor Fibra si trova ora nella stessa situazione di Grido ai tempi, ma è tutto troppo complicato e lasceremo pensare che sia un dissing". Insomma, la spiegazione, per quanto 'troppo complicata', era già nel brano.

'Fibra l'ha presa male, io in realtà mi sono divertito'

Nonostante ciò, qualche tempo dopo l'uscita di 'Touché', Fabri Fibra ironizzò su MezzoSangue, inserendo una sua imitazione nel video clip del brano 'Il Rap nel mio paese' – passato alla storia per un altro dissing, quello indirizzato dal rapper di Senigallia a Fedez – di conseguenza buona parte del pubblico italiano iniziò a percepire questo scambio di citazioni come un dissing vero e proprio.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Rap

"Quello con Fibra non è stato un vero e proprio dissing – ha spiegato MezzoSangue al minuto 20 – nel senso che Fibra questa cosa l'ha pure presa male, ma io mi sono divertito in realtà. Il mio era un modo per mettermi dalla parte di Fibra a dire il vero, come a dire: io sono quello che magari tu eri. Era un po' un cerchio che si chiudeva, come per dire che alla fine fanno tutti lo stesso giro".

MezzoSangue sul vecchio scontro con Achille Lauro: 'Mi ha chiesto scusa'

Al minuto 11 dell'intervista MezzoSangue è stato interpellato relativamente ai dissing del 2019, queste le sue parole: "Quelli che ho seguito di più sono stati quelli di Traffik e Gallagher, sì poi ho seguito anche la vicenda tra Luché e Salmo, direi che lì il livello di tristezza era parecchio alto.

[...] Sono due artisti che potrebbero fare tanto, senza stare lì a fare a gara a chi è meglio".

Poco dopo MezzoSangue ha fatto una battuta anche sul suo vecchio scontro con Achille Lauro. "Ho avuto in passato uno scontro con Achille Lauro, che aveva fatto un pezzo, poi lui mi ha chiesto scusa".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto