Salmo non parteciperà più al Festival di Sanremo: il rapper doveva essere presente come ospite nella prima serata della kermesse, ma ha annullato l'appuntamento, spiegando su Instagram che si sentirebbe a disagio in un contesto che non gli appartiene.

Sanremo 2020: Salmo rifiuta la partecipazione al Festival

Il rapper Salmo trova sempre un modo per stupire il suo pubblico. L'annuncio ufficiale della sua presenza a Sanremo era stato dato per certo dal conduttore e direttore artistico Amadeus in conferenza stampa il 31 dicembre e aveva fatto storcere il naso a molti.

A distanza di due settimane, Salmo ha dichiarato che ha cambiato idea e che non se la sente di prendere parte alla manifestazione e sanremese.

La presenza di Salmo nel corso della prima serata del Festival di Sanremo era stata data per certa e non si conosce ancora il reale motivo che abbia spinto il rapper a tirarsi indietro. Nella comunicazione di Salmo si parla di disagio, ma non viene specificata se la motivazione di questo stato d'animo sia dovuta alle recenti polemiche sul direttore artistico di Sanremo o alla distanza tra la sua fanbase e il Festival.

Ricordiamo che Amadeus ultimamente è nell'occhio del ciclone per alcune dichiarazioni sulle donne che lo affiancheranno, da molti giudicate sessiste. Il rifiuto del rapper potrebbe anche dipendere dal fatto che il palco di Sanremo non è molto adatto ad un personaggio come Salmo.

Il rapper Salmo ha affermato di sarebbe a disagio sul palco di Sanremo

Amadeus aveva fatto capire già ieri, 18 gennaio, in conferenza stampa, che la presenza di Salmo non era più certa tra gli ospiti: "Non so se Salmo ci sarà" ha dichiarato il conduttore ai giornalisti.

Successivamente è arrivata la conferma dallo stesso rapper che ha scritto: "Tra i due santi, San Remo e San Siro, preferisco San Siro", invitando i suoi fan il 14 giugno allo stadio per un concerto al tempio del rock, in un contesto certamente più consono al suo stile. Il rapper ha comunque ringraziato tutta l'organizzazione sanremese che aveva pensato a lui per la serata del 4 febbraio in cui l'ospite si sarebbe esibito anche sul palco esterno in piazza Colombo.

Lo scorso 17 gennaio è stato pubblicato Boogieman, il nuovo singolo di Ghali con la partecipazione di Salmo: il brano cresce su un tappeto elettronico che trasporta nei club degli anni Novanta, mentre i due descrivono ironicamente il personaggio che si preoccupa solo del problema di essere "cool". Boogieman è un personaggio del folklore popolare, in questa occasione interpretato da Salmo. Il testo fa anche riferimento al malessere generazionale e al problema climatico.

Adesso per Amadeus è il momento di cercare un altro superospite per la sua prima serata: chi sarà il sostituto di Salmo?

Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!