S'intitola 'Shut it down 2020' ed è la nuova versione di una canzone edita dal leggendario cantautore Neil Young, rivisitata dallo stesso grazie all'aiuto della sua storica band Crazy Horse. Testo e video fanno del brano un'istantanea perfetta sull'impatto del coronavirus sull'umanità e sull'ambiente. Il brano vuole corroborare un messaggio inequivocabile, predicato dallo stesso Young con queste sue testuali parole: "Devi comportarti come se avessi il virus. Potresti averlo. Ferma il contagio. Spezza la catena".

Curiosità circa la prima versione

La prima versione del brano, intitolata semplicemente 'Shut it down', fu inclusa nell'album 'Colorado', uscito il 25 ottobre 2019.

Considerato il largo anticipo della sua uscita rispetto all'esplosione del Coronavirus, tale da farne una sorta di monito profetico, la canzone fu vista dai fan di Neil Young come miracolosamente in sintonia con gli eventi che, di lì a poco, sarebbero accaduti. Il cantautore canadese, già noto da tempo per il suo impegno ambientalista e per le tematiche socio-politiche trattate nei testi delle sue canzoni (si ascoltino brani storici come 'Southern man', 'Ohio', 'Mother earth' e canzoni più recenti come 'A rock star bucks' e 'Indian givers'), non tardò, su suggerimento dei propri fan, a registrare una nuova versione della canzone, intitolandola, appunto, 'Shut it down 2020'. Ne è risultata una perfetta istantanea della vita ai tempi del coronavirus.

Testo e videoclip del brano di Neil Young

"Si deve chiudere l'intero sistema" canta Neil Young, non lasciando spazio a interpretazioni sulla sua posizione relativa al comportamento da tenere per contenere la pandemia da coronavirus. In un sistema politico che cerca di fronteggiare un problema globale nei modi più disparati, dall'applicazione dell'immunità di gregge al totale lockdown, la rockstar sembra voler fare appello semplicemente a ciò che è ragionevolmente giusto fare.

Al di là del motto più volte ripetuto "si deve chiudere l'intero sistema" (dichiarazione che non lascia spazio a dubbi!), dal resto del brano non si evince chiaramente se Neil Young abbia voluto 'fotografare' con approccio giornalistico un mondo che sta lottando per arginare un nemico mortale e che, nella maggioranza dei casi, ha optato per il totale lockdown, oppure promuovere quest'ultima soluzione politica.

Ciò nonostante, nel suo sito ufficiale, neilyoungarchives.com, il cantautore canadese esorta: "Ignorate le azioni di leader mondiali, i quali sono troppo vanitosi per indossare mascherine. Non sono leader. Mettendo da parte la vostra propria vanità per il bene del vostro prossimo, indossate la mascherina in pubblico per fermare il contagio". Nonostante la situazione drammatica a livello globale, sulle note grezze e veraci di 'Shut it down 2020' il cantautore lancia un messaggio di speranza che suona forte e chiaro: "Quando guardo al futuro, vedo speranza per voi e per me".

Pure il videoclip non lascia dubbi circa il 'giusto comportamento da tenere' secondo il cantautore. Ed è facilmente intuibile dalle riprese di giovani e di adulti, di gente comune e operatori sanitari che indossano tutti mascherine e guanti, senza eccezione alcuna.

Non lascia spazio a speculazioni nemmeno il triste ma doveroso scenario di intere città completamente svuotate di esemplari appartenenti alla specie umana. Al loro posto (e, questo, Neil Young non dimentica di farlo notare nel video di 'Shut it down 2020'), tornano a farsi vedere le specie animali, come se si stessero riappropriando dello spazio vitale ingiustamente sottratto loro. Si tratta della vita ai tempi del coronavirus e Young ne ha immortalato gli aspetti peculiari.

Mentre il mondo è chiuso a chiave, potremo ascoltare 'Shut it down 2020' dal vivo?

'Fireside sessions' è il nome del 'tour domestico' già annunciato da Neil Young sul sito neilyoungarchives.com in data 4 aprile 2020. Si tratterà di una serie di live streaming durante i quali il cantautore suonerà dal vivo direttamente da casa sua.

Neil Young stesso e la moglie, Daryl Hannah, hanno reso noto che la prima 'Fireside session' "dovrebbe essere presto in arrivo!". Sempre nel sito neilyoungarchives.com, la coppia ha fatto sapere che le performance 'accanto al camino' potranno essere seguite in diretta streaming dal sito. Chissà se avremo il privilegio di ascoltare 'Shut it down 2020' dal vivo, in un'inusuale veste domestica, con Neil Young che, seduto accanto al suo caminetto, sorseggia un boccale di birra e intanto ci incanta. Chissà che con chitarra e armonica, nonché con la sua leggendaria voce, ci faccia dimenticare le ferite ancora aperte di una pandemia che difficilmente dimenticheremo.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!