Arrivano delle brutte notizie per tutti i fan di Ultimo. Com'era prevedibile, il cantante romano ha annunciato il rinvio del suo tour negli stadi che sarebbe dovuto partire prossimamente. Purtroppo, a causa dell'emergenza sanitaria, non sarà possibile ripartire con i concerti. Niccolò Moriconi, attraverso un lungo post sui suoi profili social, si è sfogato tirando in ballo anche il governo. Le sue parole hanno colpito nel profondo ma hanno anche fatto storcere il naso ad una piccola parte dei fan che ha trovato egoista il discorso del cantautore.

Ultimo, niente tour 2020: concerti rinviati forse al 2021

Il 2020 è entrato in scena mettendo a dura prova un po' tutti, non solo l'Italia ma il mondo intero. Con la pandemia di Coronavirus in atto, milioni di persone sono state costrette a rintanarsi in casa e molte professioni sono a rischio crisi.

Tra le categorie più colpite spicca anche quella dei cantanti i quali molto probabilmente non potranno effettuare concerti a causa degli assembramenti che si verrebbero a creare. Ed ecco che nella giornata del 4 maggio, Ultimo ha annunciato che il suo tour 2020 non si farà e che il tutto sarà probabilmente rinviato al 2021.

Ultimo attacca il governo

Nella giornata di lunedì 4, Niccolò sarebbe dovuto partire con le prove per i 15 stadi, ma a causa dell'emergenza sanitaria, l'intero programma è stato stravolto.

Attraverso un lungo post-sfogo sui social, l'artista romano si è mostrato alquanto rammaricato poiché ci teneva veramente tanto ad esibirsi dato che ha trascorso un anno intero a prepararsi fisicamente, mentalmente e soprattutto vocalmente.

Se per molto tempo Ultimo non si è mai esposto in merito alla faccenda, la situazione è tuttora cambiata.

Nella giornata del 4 maggio, il cantante ha sentito l'esigenza di rompere il ghiaccio e di dire finalmente la sua mettendo i puntini sulle 'I'. Nel dettaglio, Niccolò ha messo bene in chiaro che il motivo del ritardo della comunicazione in merito ai concerti non è dipeso da lui o dalla sua agenzia bensì dal governo che, a suo dire, non da la giusta importanza all'arte e alla musica.

Il ragazzo, inoltre, ha ribadito di non sentirsela di cantare in televisione o nelle dirette sui social.

Niccolò Moriconi: 'Ricominceremo'

Ultimo ha invitato i suoi seguaci a fare ciò che ritengono giusto fare e che non se la sente di fare come alcuni vip che supplicano di mettere sempre la mascherina o di evitare i contatti fisici. Queste profonde parole dell'artista 24enne hanno generato un po' di scompiglio dato che qualche piccola fetta dei fan ha trovato il suo discorso abbastanza 'egoista' chiedendo cosa c'entrasse il governo con il fatto che non si facciano i concerti, ma per fortuna in tanti hanno compreso ciò che voleva realmente dire ed hanno rispettato il suo silenzio e la sua scelta.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!