La letteratura e la musica tavolta sono legate da un filo sottile: la capacità di far sognare le persone e di portarle in un'altra dimensione. Questo è anche ciò che avviene nel nuovo progetto lavorativo di Simone Di Matteo, il quale ha trasformato il suo romanzo, "L'amore dietro ogni cosa" in un concept album che riprende il filo narrativo del romanzo potenziandolo nella sua espressività. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il cantante Andrea Crimi e il paroliere Simone Pozzati. A parlare del progetto che consiste in un album con tredici canzoni in uscita il 12 febbraio su tutte le piattaforme ed i digital store, è stato lo stesso Di Matteo in un'intervista rilasciata a Novella2000.

Simone Di Matteo era balzato alle "cronache" televisive per aver partecipato nel 2016 a "Pechino Express" assieme all'opinionista tv Tina Cipollari, formando la coppia degli "spostati".

Di Matteo, dal libro al concept album

Simone Di Matteo ha concepito un progetto davvero innovativo e ambizioso, unendo la letteratura e la musica in un unico concetto trasformando il suo romanzo "L'amore dietro ogni cosa" in un concept album dalla forte espressività.

Lo scrittore ha detto che - secondo lui - un libro non è soltanto un libro, ma un insieme di emozioni che possono assumere diverse sfumature e che proprio la forte liricità del suo romanzo gli ha fatto credere che potesse vivere sotto altre forme. Proprio per questo ha pensato ad un album realizzato con il paroliere Simone Pozzati e il cantante Andrea Crimi.

L'album presenta 13 brani che ripercorrono l'idea originale del libro, ma ogni canzone ha la sua storia che viene raccontata con la forza espressiva non solo di Crimi, ma anche di altri cantanti che hanno preso parte al progetto come Laura Bono.

Simone Di Matteo: 'Sogno di ascoltare uno dei brani al Festival di Sanremo'

Simone Di Matteo ha avuto modo di parlare del singolo Anne, che anticipa l'album ed è interpretato proprio da Andrea Crimi.

Lo scrittore e ideatore del progetto ha poi detto di avere il sogno e la speranza che Crimi, a suo avviso una delle voci più belle del panorama musicale italiano, possa dimostrare che un cantante non nasce solo dalla tv. Di Matteo, infatti, ci ha tenuto a precisare che oggi la tv spesso si fregia di scoprire nuovi talenti con i reality, ma cantanti come Arisa e Ultimo stanno dimostrando che non è sempre così.

Infine, Simone Di Matteo ha rivelato che il suo grande sogno è quello di ascoltare una delle canzoni dell'album sul palco del Festival di Sanremo alla 62^ edizione (ovvero nel 2022), in quanto dopo un periodo così duro sarebbe splendido farsi contagiare tutti dall'amore.

Segui la pagina Libri
Segui
Segui la pagina Pechino Express
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!