Sono tanti gli avvistamenti di UFO che avvengono ogni giorno in tutto il mondo. Alcuni da subito hanno una spiegazione certa, altri restano avvolti nel mistero come è accaduto per le strane luci che hanno invaso le Hawaii [VIDEO]. Il noto cantante Robbie Williams ha dichiarato che un UFO gli è arrivato così vicino che sarebbe stato in grado di colpirlo con una pallina da tennis ed ha anche assicurato di essere stato sobrio. Ma andiamo a vedere nel dettaglio la notizia.

Robbie Williams è sicuro di aver visto un UFO

La star dei Take That ha dichiarato che l'UFO gli è arrivato così vicino che, se avesse avuto una racchetta da tennis e una pallina, avrebbe potuto colpirlo.

Robbie ha raccontato l'incontro ravvicinato del terzo tipo in un'intervista nello show australiano "60 Minutes". Ha anche dichiarato di essere stato sobrio quando è accaduto il fatto e di non fare più uso di droghe dopo aver vissuto questa esperienza. Il cantante ha anche affermato di aver sperimentato in prima persona dei fenomeni strani che non è, però, in grado di spiegare. Non è la prima volta che avvengono strani avvistamenti di presunta origine aliena in tutto il mondo, tanto che gli scienziati del SETI hanno deciso di dire la loro su questi strani fenomeni. [VIDEO] Il cantante dei Take That è solo l'ultimo dei tanti personaggi famosi del mondo dello spettacolo a dichiarare di aver visto un UFO da vicino. Nel 2015, infatti, Shaun Ryder il cantante dei Black Grape ha raccontato di essersi trovato faccia a faccia con un enorme UFO che sorvolava il suo giardino.

Robbie Williams più volte ha visto un UFO

Robbie ha affermato di aver visto più di una volta questi oggetti di presunta origine aliena simili a dischi volanti. Questi incontri ravvicinati sarebbero avvenuti in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Il cantante li ha descritti come "intriganti e potenti" e soprattutto vicinissimi a lui, solo a pochi metri dalla sua testa. Nell'intervista il cantante ha affermato di non essere sotto l'effetto di sostanze o di alcol ma di essere stato lucido e sobrio. Il cantante è in fase di guarigione dopo il malore che ha avuto nel mese di dicembre e che lo ha costretto a cancellare le ultime date del suo tour europeo. Ha affermato, però, che prossimamente darà ulteriori dettagli sulla dimensione e sulla posizione dell'UFO. Molti scienziati studiano continuamente gli avvistamenti di presunta origine aliena anche per capire che cosa accadrebbe se gli extraterrestri sbarcassero sul nostro pianeta. Hanno anche condotto uno studio per verificare le reazioni degli umani se fossero a conoscenza di un'armata aliena vicino al pianeta Giove [VIDEO]. Come sempre in questi casi sta a voi in cosa credere.