L'estate è ormai vicina e sono molti quelli che desiderano perdere peso velocemente per ritrovarsi in forma smagliante sulle spiagge della nostra penisola. Tra le tante diete a disposizione spunta la dieta macrobiotica, che non è una dieta dimagrante qualsiasi, ma è una vera e propria filosofia di vita. Il termine macrobiotico deriva dalle due parole greche "makros", che significa grande e "bios" che significa vita (tecnica di lunga vita). Il termine macrobiotica compare anche in alcuni scritti antichi come quelli di Aristotele Galene e Ippocrate ma in tempi recenti sono stati alcuni insegnanti giapponesi ad aver portato questo stile di vita in auge.

Tra questi spiccano George Ohsawa e Mikio Kushi, che dedicarono tutta la loro vita alla diffusione e all'insegnamento della dieta macrobiotica non intesa come una semplice dieta dimagrante ma come filosofia di vita oggi diffusa in tutti i paesi del mondo. Questa dieta si basa sul principio fondamentale dell'equilibrio, un equilibrio tra gli alimenti Yin e quelli Yang. Secondo la filosofia della dieta macrobiotica questi due elementi devono essere in equilibrio per ottenere un ottimo stato di salute.

L’energia yin estrema indebolisce e raffredda, se invece è equilibrata, rinfresca e rilassa.L’energia yang estrema crea eccesso di calore, accumuli tensione e rigidità, se invece è equilibrata, apporta tono, calore, energia e forza.

Quali sono gli alimenti consentiti e quali quelli da evitare nella dieta macrobiotica?

In questa dieta è necessario consumare alimenti che appartengono alla propria fascia climatica e che siano di stagione.

Gli alimenti si distinguono in alimenti Yin e alimenti Yang, i primi hanno un sapore molto dolce, aromatico, amaro, acido, e contengono grandi quantità di potassio e sali minerali, gli alimenti yang invece sono dal sapore salato, poco dolce, piccante, non acidi e sono fonti di sodio. Tra gli alimenti Yin troviamo legumi, cereali integrali, semi oleosi come semi di zucca, di girasole e di lino, sale marino integrale, olio extravergine di oliva e molta soia.

Gli alimenti della dieta macrobiotica essere naturali e integrali quindi sono vietati tutti i prodotti industriali. Sono vietati alimenti come pomodori, melanzane, patate, frutta esotica e peperoni, perché contengono sostanze acide come gli alcaloidi, che possono essere causa del disequilibrio di tutto l'organismo. La dieta macrobiotica è un regime alimentare che include pesce e carni bianche in dosi ridotte fino a un regime vegano. Sono proibiti rigorosamente gli zuccheri e i dolci, verdure surgelate e frutta fuori stagione. Inoltre la dieta macrobiotica ammette la frutta secca, ma in quantità limitate e lontane dai pasti.

Nella dieta macrobiotica è importantissima la cottura dei cibi, da 'bannare' le fritture e da privilegiare la cottura a vapore e al forno.

Esempio di menù giornaliero di dieta macrobiotica

La dieta macrobiotica aiuta a perdere peso velocemente e in poco tempo, essa deve essere composta dal 50% di cereali integrali, dal 20-30% di verdure di stagione crude o cotte a vapore, dal 10-20% di pesce o carne bianca, non tutti i giorni, o soia e legumi. Nel restante 10% è preferibile mangiare frutta di stagione e frutta secca e dolci privi di latte e zucchero. Quindi a colazione si potrebbe bere un thè deteinato, caffè d'orzo, o thè Bancha con biscotti o cracker al sesamo o riso senza zuccheri aggiunti.

Per pranzo si può scegliere del riso integrale con legumi o una zuppa di miso, formaggio di soia o tofu, seitan. Per merenda un altro thè, preferibilmente Bancha, con gallette di riso fatte in casa e un velo di marmellata biologica, sempre fatta in casa. Per cena pesce al vapore (massimo due volte a settimana), frutta cotta con zuppa di legumi o verdure ripiene di cereali, o verdura cotta.

La dieta macrobiotica e le controindicazioni

La dieta macrobiotica se seguita bene dona effetti positivi sulla salute dell'interno organismo, inoltre aiuta a perdere peso velocemente e ad avere più energia. Purtroppo la dieta macrobiotica viene spesso contestata perché la scarsità di alcuni nutrienti, come i latticini, potrebbe portare carenze di nutrimenti essenziali per l'organismo.

La dieta macrobiotica è un regime alimentare che fa dimagrire rapidamente, ma se non viene eseguita correttamente può portare a serie carenze nutrizionali, molto più severe di quelle che può apportare una dieta vegana, come carenze di proteine, calcio, vitamina b12, zinco, ferro e vitamina D, risultando molto rischiosa per la salute dell'individuo. E' sempre consigliabile l'aiuto di un medico nutrizionista o dietologo serio e preparato perché il fai da te potrebbe essere molto pericoloso.

Segui la nostra pagina Facebook!