Non sarebbe morto serenamente fabrizio frizzi, il conduttore dal sorriso sincero e tanto amato, il cui decesso ha commosso milioni di telespettatori e suoi fan. Un retroscena ha infatti adombrato gli ultimi mesi di vita del presentatore. Secondo una indiscrezione di Dagospia, Frizzi avrebbe avuto il timore di dover lasciare il ruolo di conduttore a "L’Eredità", suo programma storico, a causa di un suo “caro amico” che avrebbe voluto fargli le scarpe.

Non è una novità che Fabrizio aveva avuto delle difficoltà con mamma Rai, tanto che a volte si era sentito emarginato e messo da parte, ma grazie al suo pubblico che l’ha sempre sostenuto, dimostrandogli affetto tramite i favorevoli dati share, è sempre riuscito a rimettersi in piedi.

Fabrizio Frizzi, retroscena choc: “Un amico voleva fregarlo”

Secondo le indiscrezioni di Dagospia ma anche de Il Giornale, sembra che Fabrizio Frizzi avesse la convinzione che lo avrebbero presto sostituito alla guida de "L'Eredità".

Il racconto con le confidenze del conduttore scomparso era stato riportato dalla giornalista Tiziana Lupi sul quotidiano Avvenire. Come racconta la Lupi: “Prima di morire, Fabrizio mi aveva confidato che un suo collega stava cercando di fargli le scarpe, sostituendolo alla conduzione de L’Eredità o provare a condividerla con lui. Fabrizio era molto arrabbiato e deluso non tanto per l’eventualità di perdere il programma a cui era molto legato, ma in quanto il collega “traditore” si definiva suo caro amico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

la Lupi però non svela chi sia questo conduttore e lascia aperte molte domande soprattutto sulla sincerità o meno delle dimostrazioni di cordoglio espresse dopo il decesso di Frizzi.

Flavio Insinna potrebbe prendere il posto di Frizzi all’Eredità

Sempre secondo il quotidiano Dagospia a sostituire Frizzi come conduttore all’eredità sarà Flavio Insinna. Una notizia, inizialmente smentita dallo stesso Insinna, ma poi confermata anche dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, che ha suscitato non poche polemiche.

I telespettatori infatti, non vedono di buon occhio questa sostituzione soprattutto dopo il servizio di Striscia La Notizia che ha rivelato la natura alquanto irascibile del conduttore romano. Sarebbero arrivati dei pareri negativi verso questa scelta anche da alcuni vertici del Cda Rai e da Rai Pubblicità, ma il direttore Orfeo sarebbe convinto della sua decisione dopo la conferma che Carlo Conti lascerà la conduzione a fine maggio.

Non è prevista nessuna staffetta tra i due. Conti invece, potrebbe restare nel programma ma solo come consulente autoriale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto