Ormai il Firenze Light Festival sta diventando un appuntamento tradizionale del periodo natalizio fiorentino. Per il 2018 le emozionanti coreografie luminose coloreranno vie, piazze e monumenti del centro storico dal giorno dall'8 dicembre al 6 gennaio. La novità di quest'anno dovrebbe essere rappresentata dall'illuminazione permanente di alcuni luoghi della Culla del Rinascimento, una città che tutto il mondo ci invidia e che meriterebbe di stare continuamente sotto i riflettori.

Pubblicità
Pubblicità

Promosso dal Comune di Firenze, l'evento sarà organizzato da Mus.e, con la sapiente direzione artistica di Sergio Risaliti. La manifestazione di quest'anno è dedicata a Leonardo da Vinci, il celebre genio toscano del quale nel 2019 saranno celebrati i 500 anni della scomparsa.

I siti fiorentini interessati dal Firenze Light Festival 2018

Dal giorno dell'Immacolata a quello della Befana, ovvero per l'intero periodo natalizio, i giochi di luce del Firenze Light Festival 2018 pittureranno di iridescente fantasia i più celebri siti fiorentini.

Pubblicità

A venire interessati dai variopinti arabeschi della manifestazione saranno vari luoghi del centro storico quali Piazza Santa Maria Novella, Ponte Vecchio, Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi e il quartiere Oltrarno, ma i riflessi luminosi saranno proiettati anche sulle torri e sulle porte cittadine.

Tra le mire degli organizzatori, inoltre, c'è anche l'idea di illuminare in maniera permanente alcuni luoghi fiorentini e magari anche di valorizzare le aree cittadine più lontane dal centro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Viaggi

Per fare alcuni esempi, nelle edizioni passate la kermesse ha permesso nuovi sistemi di illuminazione per la Loggia del Pesce, Piazza Ghiberti, il Mercato di Sant’Ambrogio e la Basilica di Santa Croce.

Coreografie e iniziative della manifestazione

Il programma di quest'anno prevede la realizzazione di alcune iniziative artistiche e lo svolgimento di varie attività educative.

Tra le iniziative artistiche spiccano la messa a punto di fantasiose proiezioni, giochi luminosi, video-mapping, installazioni scultoree, momenti musicali, mentre nel novero delle attività educative figurano visite museali, spettacoli tematici e incontri con le scolaresche.

Come da storica tradizione fiorentina l'8 dicembre, ovvero il primo giorno di svolgimento della manifestazione, è anche in programma l'accensione dell'albero di Natale in Piazza del Duomo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto