Il derby tra Milan e Inter si è concluso con la vittoria dei nerazzurri per 3-2. Tante le occasioni e gli spunti interessanti nella spettacolare e pirotecnica stracittadina. Non sono mancate alcune decisioni da parte del direttore di gara Guida che hanno fatto discutere. Vediamo i 5 accadimenti più importanti all'interno della gara.

1

Proteste interiste per fallo di mano di Kessie

Al 54° Kessie nel tentativo di liberare la propria area di rigore colpisce la palla con la mano. Il gesto non può essere ritenuto volontario perché la palla viene colpita prima con la testa da parte del calciatore del Milan.

Pubblicità
Pubblicità
2

Rigore richiesto dal Milan

I rossoneri reclamano un calcio di rigore al 62° per fallo di D'Ambrosio su Piatek. L'arbitro fa bene a non concedere la massima punizione, non si intravede nessun tipo di irregolarità da parte del terzino nerazzurro.

Pubblicità
Pubblicità