Il prossimo 21 ottobre la Stazione spaziale internazionale (ISS) ha programmato la prima passeggiata spaziale tutta al femminile. In seguito alla cancellazione della spedizione prevista per lo scorso marzo, sulla Stazione spaziale internazionale fremono ancora i preparativi per la "passeggiata spaziale" dedicata a sole donne. Le protagoniste di questa avventura saranno le astronaute Christina Koch e Jessica Meir, che avranno il compito di sostituire le batterie dei pannelli solari della Stazione spaziale internazionale.

Questa spedizione, prevista già dallo scorso marzo, era però stata cancellata a causa di un problema delle tute per le due astronaute. Ora però il problema sembra esser risolto, dato che l'imminenza della spedizione si fa sentire, oltre a quella prevista per il 25 ottobre.

Una maratona spaziale per il mese di ottobre

Da pochi giorni la Stazione spaziale internazionale è guidata dall'astronauta Luca Parmitano, che, insieme alle due colleghe, concluderà la maratona spaziale del mese di ottobre.

Il primo appuntamento delle spedizioni spaziali, fissato per il 6 ottobre, ha visto come protagonisti i due astronauti Christina Koch e Andrew Morgan. Insieme a quest'ultimo Luca Parmitano parteciperà invece alla seconda passeggiata spaziale. L'ultima spedizione si svolgerà, invece, il 25 ottobre ad opera di Parmitano e della collega Jessica Meir. Lo scopo di tutte queste passeggiate nello spazio è quello di riparare il rilevatore di raggi cosmici AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

Nello specifico verranno sostituite le batterie nichel-idrogeno con quelle maggiormente potenti agli ioni-litio. Queste ultime sono giunte presso la Stazione spaziale tramite la navetta cargo giapponese Htv-8.

Il record spaziale in rosa

Una delle protagoniste delle spedizioni organizzate dall'Agenzia Spaziale italiana sarà la prima donna astronauta ad affrontare la missione spaziale più lunga della storia.

La sua avventura, cominciata il 6 ottobre, terminerà a fine ottobre con un record di 300 giorni di permanenza in una singola missione per una donna. Ovviamente non mancano anche i record per gli uomini, come per esempio quello di Parmitano, il primo astronauta non-americano a ricoprire il ruolo di leader in una missione extraveicolare (EVA). Le spedizioni non si fermeranno tutte ad ottobre, ma avranno modo di proseguire anche per il mese di novembre. Gli astronauti dovranno infatti installare un nuovo sistema termico per il rilevatore di raggi cosmici denominato AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

Tale apparecchiatura, delle dimensioni di un automobile, è stata costruita appositamente per identificare le proprietà fondamentali della materia oscura e dell'antimateria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto