5 elementi da valutare per capire il Recovery Fund: eurobond per 750 miliardi di euro

Recovery Fund europeo: cos'è e a cosa serve
Recovery Fund europeo: cos'è e a cosa serve

Dall'importo dei trasferimenti netti alle condizioni per riceverli, cinque elementi utili per capire la nuova proposta della Commissione Europea

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca qui e guarda il video
Recovery Fund: 5 elementi da valutare per capire come funziona
1

La proposta franco-tedesca da 500 miliardi ha aperto la strada alla commissione

La proposta avanzata da Angela Merkel ed Emanuel Macron per un Recovery Fund da 500 miliardi ha aperto la strada al progetto più ambizioso avanzato della Commissione Europea. In particolare, l'apertura da parte della Germania alla possibilità di offrire anche trasferimenti costituisce di fatto una svolta importante rispetto all'atteggiamento prudenziale dimostrato da questo paese fino ad oggi.

2

La commissione ha aggiunto 250 miliardi di prestiti ai 500 miliardi di trasferimenti

Il nuovo piano Next Generation EU ha ampliato il volume di risorse previsto della proposta franco-tedesca. L'emissione di eurobond passa da 500 a 750 miliardi. Ai 500 miliardi di trasferimenti si aggiungono 250 miliardi di prestiti.

Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!